Recagni Ettore: differenze tra le versioni


Riga 14: Riga 14:
 
<center>
 
<center>
 
<Gallery perrow=3 caption="Galleria di immagini" widths=270px heights=270px>
 
<Gallery perrow=3 caption="Galleria di immagini" widths=270px heights=270px>
Immagine:Ettore Recagni.jpg
+
File:Ettore Recagni.jpg
 
File:EttoreRecagni.jpg
 
File:EttoreRecagni.jpg
Immagine:Recagni.jpg|Ettore Recagni
+
File:Recagni.jpg|Ettore Recagni
 +
File:Recagni Lampo.jpg|Una figurina di Recagni riportato erroneamente come Recagno
 
File:RecagniOzoMantova.jpg|Una figurina di Recagni riferita alla stagione 1961/62
 
File:RecagniOzoMantova.jpg|Una figurina di Recagni riferita alla stagione 1961/62
 
</Gallery>
 
</Gallery>

Versione delle 17:07, 9 nov 2019

Ettore Recagni

Attaccante, nato a Lodi il 6 novembre 1937.

Viene acquistato nel 1959 dall'Ozo Mantova con cui si è messo in particolar luce realizzando 28 gol in due campionati.

Nella Lazio non trova molto spazio collezionando solo 2 presenze in Campionato. A fine stagione fa ritorno al Mantova.

Con i virgiliani non torna ad essere prolifico come ad inizio carriera anche perché, nel frattempo, assume una posizione in campo più arretrata. Realizza comunque 19 reti in 4 stagioni prima di passare, nell'estate 1964, alla Reggiana. Nel 1966/67 gioca poi con il Savona.

Diventato allenatore, guida in successione Palmese, Spal (in seconda), Reggina, Salernitana, Taranto (in seconda), Sorrento, la Roma (in seconda), Formia, Sansepolcro, Potenza, Giugliano, la Nazionale Femminile, la Lega Nazionale Serie C Under 21 (insieme a Roberto Boninsegna).



Torna ad inizio pagina