Sabato 23 dicembre 2006 - Parma, stadio Ennio Tardini - Parma-Lazio 1-3: differenze tra le versioni


Riga 20: Riga 20:
 
[[Immagine:23dic2006.jpg|left|150px|thumb|Da Epolis del 24/12/06, la cronaca della gara]]
 
[[Immagine:23dic2006.jpg|left|150px|thumb|Da Epolis del 24/12/06, la cronaca della gara]]
  
 +
La gara del Tardini non si apre bene per la Lazio che resta in dieci uomini già al 16' del primo tempo causa l'espulsione di [[Siviglia Sebastiano|Siviglia]] per un fallo da ultimo uomo. Il [[Parma]] sfrutta subito la superiorità numerica portandosi in vantaggio appena due minuti dopo con un colpo di testa di Budan su angolo battuto da Gasbarroni. Ma la Lazio reagisce e dopo due traverse colpite rispettivamente da [[Ledesma Cristian Daniel|Ledesma]] e Cigarini, i biancocelesti pareggiano al 30': da una punizione dalla destra di [[Ledesma Cristian Daniel|Ledesma]], svetta la testa di [[Stendardo Guglielmo|Stendardo]] che, liberissimo a centro area, trafigge il portiere gialloblù. Al 34' la Lazio si porta addirittura in vantaggio con [[Pandev Goran|Pandev]] su un ottimo assist di [[Rocchi Tommaso|Rocchi]] ed allo scadere della frazione è lo stesso attaccante veneziano portare a tre le reti dei biancocelesti. Nella ripresa un altro legno è colpito da [[Rocchi Tommaso|Rocchi]]. Con la vittoria odierna i biancocelesti consolidano la corsa per il quarto posto mentre per il [[Parma]] la sconfitta odierna è una brutta battuta d'arresto perché relega gli emiliani al penultimo posto in classifica in coabitazione con la [[Reggina]].
  
  

Versione delle 23:39, 20 giu 2010

Stagione

Turno precedente - Turno successivo

23 dicembre 2006 - 3.224 - Campionato di Serie A 2006/07 - XVIII giornata

PARMA: Bucci, Ferronetti, Paci, Fernando Couto (55' M.Rossi), P.Castellini, Dessena, Cigarini, Ciaramitaro (46' Paponi), Gasbarroni, Dedic (46' Kutuzov), Budan. A disposizione: De Lucia, Coly, Bolano, Bocchetti. Allenatore: Pioli.

LAZIO: Ballotta, Siviglia, Stendardo, Cribari, Zauri, Behrami (65' Belleri), Ledesma, Mutarelli, Mauri, Pandev (78' Makinwa), Rocchi (70' Manfredini). A disposizione: Berni, Oddo, Bonetto, Foggia. Allenatore: D.Rossi.

Arbitro: Sig. Saccani (Mantova).

Marcatori: 20' Budan, 30' Stendardo, 34' Pandev, 45' Rocchi.

Note: espulso Siviglia al 16' per gioco scorretto. Ammoniti: Cigarini, Paci e Behrami per gioco scorretto, Dedic per proteste. Recuperi: 1' p.t., 2' s.t.

Spettatori: 12.500 circa, di cui 1.307 paganti per un incasso di 18.671 euro; abbonati 11.120 per una quota di 110.137 euro.


Da Epolis del 24/12/06, la cronaca della gara

La gara del Tardini non si apre bene per la Lazio che resta in dieci uomini già al 16' del primo tempo causa l'espulsione di Siviglia per un fallo da ultimo uomo. Il Parma sfrutta subito la superiorità numerica portandosi in vantaggio appena due minuti dopo con un colpo di testa di Budan su angolo battuto da Gasbarroni. Ma la Lazio reagisce e dopo due traverse colpite rispettivamente da Ledesma e Cigarini, i biancocelesti pareggiano al 30': da una punizione dalla destra di Ledesma, svetta la testa di Stendardo che, liberissimo a centro area, trafigge il portiere gialloblù. Al 34' la Lazio si porta addirittura in vantaggio con Pandev su un ottimo assist di Rocchi ed allo scadere della frazione è lo stesso attaccante veneziano portare a tre le reti dei biancocelesti. Nella ripresa un altro legno è colpito da Rocchi. Con la vittoria odierna i biancocelesti consolidano la corsa per il quarto posto mentre per il Parma la sconfitta odierna è una brutta battuta d'arresto perché relega gli emiliani al penultimo posto in classifica in coabitazione con la Reggina.