"Sora" Amalia


La "sora" Amalia con Piola, il magazziniere Giulio Sciò e il massaggiatore Carlo Fiezzi. E' l'ottobre 1945
La stessa immagine in un ritaglio di giornale

La signora Amalia ha curato amorevolmente gli indumenti di gioco e d'allenamento dei giocatori biancocelesti, sia titolari che riserve, negli anni quaranta al campo della Rondinella. La signora Amalia fu particolarmente affezionata a Silvio Piola.