10 marzo 1946 - Ancona, - Anconitana-Lazio 1-0


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

10 marzo 1946 - Campionato della Divisione Nazionale girone Centro-Sud serie A/B 1945/46 - XX giornata

ANCONITANA: Busani, Ratti, Tombesi, Barberini, Piccini, Renzi, Romani, Conti II, Trevisani, Varoli, Gualtieri

LAZIO: Gradella, Carton, Ferri, Alzani, Gualtieri, Del Pinto, Puccinelli, Manola, Koenig, Lombardini, De Andreis

Arbitro: sig. Cristantiello di Bari.

Marcatori: pt 9' Gualtieri (Anconitana).

Note: spettatori 5000. Terreno buono, temperatura mite, cielo semicoperto. Calci d'angolo 7 a 3 per la Lazio.


L'attacco giallorosso con Trevisani al centro e Gualtieri all'ala sinistra ha mostrato più vitalità del solito, ma più di un pallone non è riuscito a infilare nella porta laziale difesa egregiamente da Gradella, assolutamente incolpevole sul goal marchigiano in quanto il tiro violento di Gualtieri, che è stato servito da Trevisani, è andato a finire proprio all'angolo. La mediana ha ben supportato la difesa nella quale hanno giganteggiato Ratti e Tombesi.

La Lazio si è distinta nel trio difensivo, nella mediana e all'attacco soprattutto per merito di Lombardini. Dopo aver subito il goal la Lazio ha reagito, ma i tentativi di Koenig, Lombardini e Puccinelli non hanno avuto fortuna. Al 22' Romani ha sciupato un ottimo passaggio di Trevisani, Manola al 40' ha colpito il palo e Busani al 43' ha parato con difficoltà un insidioso tiro di Koenig. Nella ripresa l'Anconitana ha adottato una tattica difensiva che ha avuto successo. Il batti e ribatti della Lazio non ha dato risultato alcuno, nonostante i sette calci d'angolo a favore.