Badelj Milan


Milan Badelj
Milan Badelj
Milan Badelj appena giunto a Roma

Centrocampista, nato a Zagabria (Croazia), il 25 febbraio 1989.

Svincolato dalla Fiorentina, viene ingaggiato nell'estate 2018. Può giocare in diversi ruoli di centrocampo, ma essenzialmente è un calciatore di regia. Inizia nel 1994 nelle giovanili del NK Ponikve. Con i verdi della capitale croata rimane fino al 2002. Successivamente passa al settore giovanile del NK Zagreb e vi rimane per 3 stagioni. Le esperienze nei settori giovanili delle squadre di Zagabria si concludono con la Dinamo Zagreb dove trascorre due stagioni. Mandato a fare esperienza nel massimo campionato croato alla Lokomotiva Zagreb, Badelj si impone all'attenzione dei critici e nel 2008 torna alla Dinamo Zagabria dove in 4 stagioni gioca 113 partite mettendo a segno 25 reti, sostituendo Luka Modric. Nel 2012 si trasferisce in Germania e gioca nell'Amburgo per 2 stagioni. Nell'estate 2014 lo acquista la Fiorentina per circa 5 milioni di euro e firma un contratto per 4 stagioni. Con la squadra toscana gioca 108 partite mettendo a segno 6 reti. Il 30 giugno 2018 il giocatore non rinnova il contratto e nel luglio successivo trova un accordo quadriennale con la Lazio. Dopo un'annata in chiaro-scuro con la maglia biancoceleste, viene inizialmente riconfermato per la stagione 2019/20. Prende parte al ritiro di Auronzo di Cadore, disputando 6 delle 7 amichevoli precampionato in programma. Il 4 agosto 2019 viene ceduto, facendo ritorno alla Fiorentina con la formula del prestito con diritto di riscatto. Chiude la sua esperienza con la Lazio collezionando 25 presenze in competizioni ufficiali (23 di serie A e 2 di Coppa Italia) e 1 gol (in serie A).

Nella Fiorentina è stato scelto come capitano nel marzo 2018, dopo la tragica morte di Davide Astori.

Badelj ha giocato 64 partite con le nazionali giovanili croate e 41 con la nazionale maggiore, con la quale ha conquistato l'argento ai Mondiali di Russia nel 2018.

Giocatore portato alla regia, brilla anche come trequartista e interno. Il suo fisico, m 1,86 per 81 kg e l'innata intelligenza calcistica, gli consentono di imporsi per continuità di corsa, razionalità e senso del gioco. Badelj ha una forte personalità tanto da costituire un punto di riferimento affidabile per i compagni. Poco propenso a entrare in area, sa però insidiare la porta avversaria con tiri rasoterra dalla media e lunga distanza. Discreto colpitore di testa, preferisce giocare con il piede destro.

Palmares