Banchelli Sirio


Nuotatore e pallanuotista. Nato a Firenze nel 1911 e deceduto a Roma nel 1963. Cresciuto nella Florentia mette in mostra sin da giovanissimo delle ottime qualità nello stile libero si che a soli 17 anni viene convocato in Nazionale per far parte della spedizione azzurra ai Giochi Olimpici di Amsterdam del 1928. Dopo aver ottenuto vari podi ai campionati italiani, ottenendo anche il record nazionale nel 1931, si laurea campione dei 100 nel 1932 piegando Dino Cappellini e Paolo Costoli a Bologna col tempo di 1'03"5. Con la maglia azzurra partecipa agli Europei di Parigi del 1931 (bronzo con la 4 x 200). Eccelle anche nella pallanuoto e nel 1933 conquista lo scudetto debuttando anche in Nazionale nell'incontro con l'Ungheria. Lasciata Firenze si trasferisce inizialmente a Napoli, dove gareggia con la Rari Nantes, e quindi nel 1938 approda a Roma per indossare i colori della S.S.Lazio per due stagioni. Nel dopoguerra viaggia come tecnico in vari paesi come la Grecia e la Tunisia per fare poi ritorno a Roma. Nel 1954 allorché vengono istituiti i centri C.O.N.I. in previsione dei giochi olimpici romani, diviene l'istruttore principale per il nuoto avendo il merito di avviare allo sport diverse generazioni di giovani.