Campo Aurelio alla Madonna del Riposo


Era il campo di gioco della Fortitudo. Privo di spogliatoi e docce. I giocatori si lavavano dopo gli incontri con l'acqua fredda proveniente da tubi. Era situato all'interno dell'attuale Pineta Sacchetti. Fu usato fino alla costruzione di campo Testaccio. La Lazio fu ospite dell'impianto diverse volte nelle partite contro la Fortitudo.