Cattozzo Giovanni


Giovanni Cattozzo
Il provino con la Lazio

Terzino nato a Cantonazzo (RO) il 13 marzo 1925. Giocatore del Pro Rovigo, viene provato nel corso della partita di allenamento Lazio Bianchi-Lazio Azzurri 2-1 del 23 giugno 1948. Gioca in seguito con Treviso, Bologna e Atalanta. Chiuso con il calcio giocato, dopo 186 presenze e 2 reti nella massima serie, Cattozzo intraprende la carriera di allenatore a livello giovanile che lo porta a sedersi su panchine prestigiose come quelle di Inter, Juventus e Milan, club, quest’ultimo, del quale guida anche i titolari, giacché nel 1966 subentra nientemeno che a Nils Liedholm. Entrato nell’organico dei tecnici federali, negli anni ‘80 ricopre, tra le altre, la carica di selezionatore della Nazionale dilettanti. Scompare a Roma, città dove si era stabilito, nel 1992.