Czeizler Lajos


Lajos Czeizler

Allenatore, nato a Herer (Ungheria) il 5 ottobre 1893 e deceduto a Budapest il 6 maggio 1969.

Fu allenatore delle giovanili biancocelesti nonché della Virtus Goliarda (Sezione libera della Lazio) nella stagione 1930/31. Fortemente voluto dall'allenatore della prima squadra Ferenc Molnar, rimase alla Lazio un solo anno. Fu un modesto giocatore di calcio fino all'età di 34 anni quando, era il 1927, decise di venire ad allenare l'Udinese. Successivamente guidò il Faenza e il settore giovanile della Lazio prima di allenare il Catania nelle stagioni 1931/32 e 1932/33. Tornato in patria si dedicò all'insegnamento nei settori giovanili di alcune squadre ungheresi. Nel 1942 si trasferì in Svezia, dove guidò l'IFK di Norrkoping fino al 1948. Nel paese scandinavo vinse ben 5 campionati nazionali. I suoi successi convinsero il Milan ad ingaggiarlo nel 1948 e nelle 3 stagioni passate con i rossoneri vinse uno scudetto e una Coppa Latina. Successivamente allenò il Padova per una stagione. Nel 1953 fu allenatore della Nazionale italiana e la guidò negli sfortunati mondiali in Svizzera del 1954. Dal 1954 al 1957 sedette sulla panchina della Sampdoria. Fu quindi ingaggiato dalla Fiorentina nell'estate del 1957 e rimase nel capoluogo toscano per due stagioni aggiudicandosi una Coppa Italia e una Coppa delle Coppe. Nel 1960/61 tornò alla guida dei viola per una stagione. Concluse la sua prestigiosa carriera di allenatore con il Benfica nella stagione 1963/64.





Torna ad inizio pagina