De Santis Irene


Irene De Santis (2018/19)
Irene De Santis (2016/17)

Irene De Santis, nata a Roma il 13 maggio 2001, è una giocatrice di Calcio a 5 Femminile.

Ha vestito la maglia della Lazio Calcio a 5 disputando nella stagione 2016/17 sia il Campionato Juniores (sotto età) che il Campionato Allieve. Si fregia quindi, al primo anno in biancoceleste, del suo personale 1° Scudetto Juniores siglando 4 reti.

A Settembre 2017 inizia a disputare il 2° anno in biancoceleste giocando in tre Categorie (in Prima Squadra con qualche sporadica convocazione, con le Juniores in modo regolare e con le Allieve). Sigla ben 19 reti nel Campionato Juniores contribuendo in maniera determinante alla conquista dello Scudetto Juniores (il suo secondo personale).

A Settembre 2018 inizia il suo terzo anno in biancoceleste con le Under 19 a le viene assegnata la Fascia di Vice Capitano nelle Under 19. Stagione da incorniciare per lei in quanto, oltre alle vittorie stagionali, sigla la bellezza di 32 reti nelle varie competizioni disputate.


Aprile 2019 - Intervista con la Lazio Calcio a 5

Zoom on the players: alla scoperta di Irene De Santis. Ormai tra le veterane del gruppo, Irene in tre anni è cresciuta vertiginosamente, collezionando trofei e affacciandosi in prima squadra, dove si allena costantemente. Ragazza determinata e caparbia, non salta nemmeno un allenamento, rappresentando un vero e proprio esempio per tutte le sue compagne: non a caso è il vice capitano dell’Under 19. Velocità e tiro le sue qualità migliori. Quando e come hai conosciuto il futsal? Ho conosciuto il futsal all’età di 10 anni, più precisamente nel campetto vicino casa, nel quale andavo a vedere gli allenamenti e le partite di mio fratello. Quanto è importante per te, ad oggi, questo sport? Troppo. Occupa gran parte della mia settimana e della vita quotidiana, regalandomi emozioni uniche e allontanandomi dai problemi. Non riuscirei proprio a farne a meno. Vesti questa maglia da diverse stagioni, ma quest’anno è anche arrivata la chiamata della prima squadra. Quanto è importante per la tua crescita? Se devo essere sincera, non mi aspettavo questa chiamata. Credo sia fondamentale per la mia crescita, perché dalle “grandi” ho tutto da imparare. La prima cosa in cui si migliora è sicuramente il ritmo di gioco, che è completamente diverso rispetto a quello di una categoria giovanile. Cerco di sfruttare gli allenamenti per crescere nei fondamentali in cui pecco maggiormente, in particolare nella protezione della palla, importantissima per il ruolo che ricopro. A inizio stagione sei diventata vice capitano. Che sensazioni provi e qual è il segreto dell’ottimo lavoro che stai portando avanti con Sofia Frangini? Sono contenta, ma, soprattutto, consapevole dell’importanza del mio compito: capitano e vice sono ruoli fondamentali all’interno di una squadra. Io e Sofia Frangini stiamo dando il massimo: il segreto, secondo me, è quello di tenere sempre compatto il gruppo, senza lasciare nessuno indietro e risolvendo qualsiasi tipo di problema. Anche quest’anno sono arrivati diversi successi. Cosa si prova a riconfermarsi ogni volta? L’emozione è sempre forte, unica, impossibile da spiegare. Siamo riuscite a riconfermarci grazie a un gruppo unito e all’impegno costante: non bisogna mai prendere una gara sottogamba. Come ti vedi tra qualche anno e quali sono i tuoi obiettivi personali? In questo momento sono concentrata sul presente e penso solo a dare il massimo, per contribuire ai risultati di questa stagione. Ho tanta voglia di lavorare e migliorare: in futuro, spero ovviamente di far parte della prima squadra. Sei scaramantica, hai qualche portafortuna o dei rituali che ripeti prima di ogni gara? Niente di particolare, ma ho l’abitudine di cambiarmi sempre nello stesso punto dello spogliatoio. C'è un giocatore o una giocatrice alla quale ti ispiri? Mi ispiro a Lucileia, giocatrice di altissimo livello, perché ho avuto la fortuna di essere allenata da lei e di conoscerla meglio sia come persona che come giocatrice. Ricopre il mio stesso ruolo e possiede tutte le caratteristiche che vorrei avere, infatti utilizza con estrema facilità entrambi i piedi e può contare su una qualità tecnica davvero incredibile.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 16/04/2019)


Palmares

3 Scudetto 18.jpg Scudetto 18.jpg Scudetto 19.jpg Scudetti Juniores/U19 nel 2016/17, 2017/18 e 2018/19

3 Stemma Regione Lazio 18.jpg Stemma Regione Lazio 18.jpg Stemma Regione Lazio 19.jpg Campionati Regionali Juniores/U19 nel 2016/17, 2017/18 e 2018/19

1 Scudetto Sperimentale 19.jpg Scudetto Sperimentale U19 nel 2018/19

1 Stemma Coppa 19.jpg Coppa Lazio U19 nel 2018/19



Scheda aggiornata a Giugno 2019.



Torna ad inizio pagina