Delfrati Alberto


Alberto Delfrati

Nato a Codogno (LO) il 6 giugno 1924. Discreto terzino, inizia a giocare in piccole squadre lombarde prima di trasferirsi al Cosenza in serie B. Nel 1949, fortemente voluto da Achille Lauro, approda a Napoli, dove rimane per 4 stagioni. Scende in serie B con il Pavia ma ritorna nella massima serie con la Spal di Paolo Mazza. Chiude la carriera agonistica nel Vigevano in serie C. Divenuto allenatore, milita in molte squadre tra cui l'Arona e il Novara. Nella stagione 1967/68 è l'allenatore in seconda di Gei e, contemporaneamente, guida la squadra De Martino che vince il titolo di Campione d'Italia B, mentre nel 1968/69 è l'allenatore in seconda di Lovati. Allena la Casertana (serie B) nel 1970/71, la stagione successiva diventa l'allenatore in seconda del Napoli, prima con Chiappella e poi con Vinicio. Alla fine del campionato 1975/76 guida il Napoli, insieme a Rosario Rivellino, dopo le dimissioni di Vinicio, vincendo la Coppa Italia. Nelle stagioni 1976/77 e 1977/78 segue (sempre come secondo) Vinicio quando questi viene chiamato ad allenare la Lazio. Torna al Napoli, sempre come allenatore in seconda con Marchesi.

Nota: spesso il cognome viene riportato come Del Frati.





Torna ad inizio pagina