Domenica 12 luglio 2009 - Auronzo di Cadore, stadio Rodolfo Zandegiacomo - Auronzo-Lazio 0-10


Stagione

Amichevole successiva

12 luglio 2009 - Amichevole precampionato 2009/10 - inizio ore 18.00

AURONZO: Riva (80' Pais), Vielmo, Da Vinchie, Festini, Bombassei, Cian, Tosibosco, Laguna, S.De Mario, Martinig, D'Ambros (23' Romanishen). A disposizione: Passuenzo, F.De Silvestro, De Coronzo, Tolazzi, Zandegiacomo, Laguna, De Filippo, Piccin, Da Corte, G.De Silvestro, C.De Mario, Soravin. Allenatore: Ben.

LAZIO I TEMPO: Muslera, De Silvestri, Siviglia, Rozehnal, Radu, Dabo, Meghni, Foggia, Mauri, Manfredini, S.Inzaghi.

LAZIO II TEMPO: Bizzarri, Lichtsteiner, Diakitè, Cribari, Kolarov, Ledesma, Firmani, Del Nero, Correa, Zarate, Rocchi.

LAZIO III TEMPO: Berni, Scaloni, Diakitè, Stendardo, Kolarov, Quadri, Brocchi, Del Nero, Pandev, Eliseu, Kozak. Allenatore: Ballardini.

Arbitro: Sig. Vaccher (Belluno).

Marcatori I tempo: 12' e 20' Mauri, 26' S.Inzaghi;

Marcatori II tempo: 9' Kolarov, 11' e 13' Rocchi, 27' Firmani;

Marcatori III tempo: 10', 12' e 25' Pandev.

Note: la partita si è svolta su tre tempi di mezz'ora ciascuno.

Spettatori: 1.000 circa.


Pasquale Foggia in azione
Mauro Zarate in azione

Articoli tratti da La Gazzetta dello Sport:

Vittoria rotonda nella prima amichevole stagionale per la Lazio, che ha battuto 10-0 i dilettanti dell'Auronzo di Cadore. Nel test, giocato in tre tempi da 30 minuti, in grande evidenza Goran Pandev autore di una tripletta nell'ultima mezz'ora di gioco. Ballardini ha alternato quasi tutta la rosa a disposizione, facendo debuttare anche il nuovo acquisto Eliseu. Il tecnico biancoceleste ha optato per un 4-2-3-1. Nella prima fase, in rete sono andati Mauri (doppietta) e Inzaghi che ha trasformato in gol un traversone dalla sinistra di Radu.

Nella seconda parte, a cavallo tra i due tempi, le reti sono state siglate da Kolarov con un bolide da sinistra, da Rocchi (doppietta) e da Firmani. Zarate è apparso un po' appesantito, privo del solito smalto. Nella terza fase, si è messo in luce Pandev, che ha siglato una pregevole tripletta ed ha raccolto gli applausi del pubblico biancoceleste.


Attenta Lazio, è Pandev il più in forma. Ballardini prova il 4-2-3-1 con Zarate largo a sinistra. All'Auronzo 10 gol: bene Mauri e il macedone, partito in panca. La Lazio cambia pelle. Non conta il 10-0 rifilato ai dilettanti dell'Auronzo. Conta piuttosto il nuovo modulo di Ballardini, il 4-2-3-1, con Rocchi unica punta e Zarate sulla fascia sinistra. Poco indicative invece le scelte, con il tecnico che ha impiegato 30 dei 32 giocatori a disposizione. In campo il migliore è stato Mauri, molto ispirato da trequartista. I ribelli Pandev e Ledesma sono entrati a partita in corso: ottimo il macedone che in mezzora ha firmato una tripletta. Solito gol gioiello con il sinistro di Kolarov. Il nuovo acquisto Eliseu? Grande velocità, ma spesso fuori dagli schemi. In ritardo di condizione Zarate, un po' appesantito. Chissà se gli farà bene Cruz, che ormai sembra vicinissimo. Ma sarà una Lazio sempre più argentina: Lotito ha pronti 4 milioni per il centrocampista centrale Prediguer del Colon.



La formazione del primo tempo