Domenica 12 settembre 1926 - Bagnoli, campo dell'Ilva - Napoli-Lazio 3-1


NAPOLI: Pelvi, Catapano, De Martino, Marra, Kreutzer, Valente (Pirandello), Gariglio, Bobbio (Ghisi), Ghisi, (Bobbio), Sallustro, Pirandello (Valente).

LAZIO: Nicolini, Zannelli, Saraceni, Leonardi, Galli, Nesi, Fraschetti, Filippi, Lowy, Sclavi, Okely. Allenatore Lowy.

Arbitro: sig. Trama.

Marcatori: 8' Ghisi (I), 37' Sclavi, Sallustro, 89' Ghisi (I).

Note: come è riscontrabile dalla foto, la Lazio schiera Nicolini in porta e Sclavi in un ruolo di movimento. Formazione biancoceleste annunciata alla vigilia: Sclavi, Saraceni (II), Zannelli, Fiorini, Galli, Nesi, Astrologo, Lowy, Filippi, Okely, Rosso. Riserve: Nicolini e Fraschetti.

Lo schieramento biancoceleste: Trama (arbitro), Filippi, Nicolini, Nesi, X, Zannelli, Galli, Fiorini, X, Saraceni II, Fraschetti, Lowy, Sclavi, Okely
Una fase di gioco
La presentazione del match sulle pagine de "La Capitale Sportiva". Nell'articolo l'avversaria della Lazio viene riportata erroneamente come Internaples, squadra da poco scomparsa e il cui titolo è stato acquisito dalla neonata Napoli
12e16set1926.jpg
Dalla rivista "Il Calcio" un breve articolo sulla gara