Domenica 13 dicembre 1914 - Roma, campo della Rondinella - Lazio-Pro Roma 5-2


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

13 dicembre 1914 - Campionato Nazionale Girone Laziale - VII giornata

LAZIO: Rossini, Saraceni, Levi, Elios, Di Napoli, Faccani, Coraggio, Riccardi, Consiglio, Grasselli, Furia.

PRO ROMA: Bernardini, Cuzzetti, Cimino, Mari I, Zama, Cimino II, Mari II, Baldo, Pori, Fiorini, Monti.

Arbitro: sig. Volpi (Roman Club).

Marcatori: nel primo tempo 5' Grasselli, 15' Di Napoli, 26' Zama (rig); nel secondo tempo 12' Zama (rig), 25' Saraceni (I) (rig), 31' Riccardi, 36' Consiglio.

Note: la Lazio comincia in otto, poi si completa con le riserve; terreno pesante e fangoso.

Spettatori:

da "Il Corriere dello Sport" di Livorno

Pagina da definire

Molto netta la vittoria della Lazio. I biancocelesti erano privi di Maranghi, Zucchi e Bona, mentre la Pro Roma mancava di Mignani, Caniggia e Nisti (II). I sostituti della Lazio provenivano dalla seconda squadra; in compenso recuperava Rossini a difesa della porta. Il gioco è stato condizionato dal pessimo stato del terreno. Il primo goal della Lazio arrivava al 5' del primo tempo per opera di Grasselli e il raddoppio al 15' grazie ad un tiro da venti metri di Di Napoli. Durante un contrattacco l'arbitro assegnava un rigore ai proromani che Zama trasformava di precisione. Violenta la reazione della Lazio che però non portava a risultati concreti. Anzi, al 12' della ripresa ancora un calcio di rigore realizzato sempre da Zama, portava al pareggio. Saraceni (I) riportava in vantaggio la Lazio con l'ennesimo penalty concesso dal sig. Volpi. Gli ultimi 20 minuti di gara sono dominati dalla Lazio e Riccardi al 31' e Consiglio al 36' portano a cinque i goal dei padroni di casa. Per i biancocelesti ottimi Faccani, Di Napoli e Consiglio; per gli ospiti Zama, Mari (II) e Fiorini.

NOTA - I tabellini (fonte La Tribuna del 14.12.1914) sono stati forniti dal sig. Alessandro D'Agostino

<< Turno precedente Turno successivo >> Stagione Torna ad inizio pagina