Domenica 21 dicembre 1913 - Roma, campo della Farnesina - Lazio-Fortitudo 9-0


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

21 dicembre 1913 - Campionato Nazionale Girone Laziale - VII giornata

LAZIO: Serventi, Monetti, Levi (II), Zucchi (II), Faccani, Di Napoli (I), Saraceni (I), Fioranti, Maranghi, Raffo.

FORTITUDO: Rossini, ?

Arbitro: sig. Bellucci (Roma).

Marcatori: nel primo tempo Di Napoli (I), Saraceni (I), Maranghi, Fioranti, Saraceni (I), Saraceni (I); nel secondo tempo Saraceni (I), Maranghi, Maranghi.

Note: campo pesante e scivoloso. Entrambe le squadre hanno giocato in dieci uomini.

Spettatori:


Le due squadre hanno giocato in dieci uomini. Infatti la Lazio è priva di Bona e la Fortitudo del terzino Mazzarino. Il gioco ne ha ovviamente sofferto. Se si pensa che il migliore in campo della Fortitudo è stato il portiere Rossini, si comprende bene il dominio assoluto imposto dai biancocelesti. I sei goal del primo tempo sono stati segnati nell'ordine da Di Napoli (I), Saraceni (I), Maranghi, Fioranti e ancora Saraceni (I) per due volte. Nella ripresa altri tre palloni sono finiti nella rete di Rossini per merito di Saraceni (I) e di Maranghi per due volte.

da "Il Corriere dello Sport" di Livorno
da "Lo Sport del Popolo"



<< Turno precedente Turno successivo >> Stagione Torna ad inizio pagina