Domenica 27 giugno 1915 - Roma, Stadio Nazionale - Lazio-Esquilia 2-0


Stagione

Amichevole precedente

27 giugno 1915 - Torneo a favore della Croce Rossa Italiana - II gara

LAZIO: Alderighi, ?

ESQUILIA: Fedeli, ?

Arbitro: sig. De Giuli.

Marcatori: nel secondo tempo Ceresi (II) e Benedetti.

Note:

Spettatori:


Pagina da definire

Allo Stadio Nazionale si è svolta una riunione di atletismo e di calcio in favore della Croce Rossa Italiana. Su invito dell'Audace, hanno partecipato la Lazio, la Fortitudo, la Laziale, l'Esquilia e la Flaminia. La Lazio partecipa con solo quattro titolari mentre gli altri sette giocatori provengono dalla seconda e terza squadra. Gli altri titolari sono stati chiamati alle armi e sono al fronte. Il tempo pessimo ha purtroppo ridotto il numero degli spettatori, ma non ha impedito che tanti sportivi assistessero alla prima riunione sportiva organizzata a Roma dopo l'inizio del 1° conflitto mondiale. La giornata è cominciata con una partita a sei giocatori tra la Lazio e la Flaminia. Quest'ultima si è imposta con il risultato di 1-2. Più tardi la Lazio ha incontrato l'Esquilia. Nella Lazio ha giocato il portiere Alderighi, avuto in prestito come pure Ceresi (II) e Ceresi (III). Nel primo tempo il gioco è stato vivace e i laziali hanno manifestato una leggera supremazia. Nel secondo tempo l'Esquilia ha ceduto sul piano atletico e i biancocelesti sono passati con Ceresi (II) e Benedetti su punizione. Arbitro del match è stato De Giuli. I migliori tra i biancocelesti sono risultati Alderighi, Ceresi (II), Ceresi (III). Dell'Esquilia ottimi Bertoncini, Bernardini e il portiere Fedeli.



<< Amichevole precedente Stagione Torna ad inizio pagina