Domenica 3 marzo 1912 - Roma, Parco dei Daini - Lazio-Juventus Roma 7-0


Stagione


Turno precedente - Turno successivo

3 marzo 1912 - Campionato Romano di III categoria - II giornata

LAZIO: Gaslini, Levi (II), Giusti, Levi (I), Fioranti (I), Zucchi (II), Coraggio, Saraceni (I), Corelli (I), Consiglio Marcello, Gaia (IV.)

JUVENTUS ROMA: Buratti, Bertini, Monarchi, Pavone, De Censi, Santini, Rizzolini, Gentile, Albert, De Giuli (II), Menghi.

Arbitro: sig. Modena.

Marcatori: Consiglio (2), Corelli (3), Saraceni (2).

"L'Italia sportiva" riporta: pt Saraceni (I), Consiglio, Corelli (I), Gaia (IV), Saraceni (I) (rig.), st Saraceni (I), Saraceni (I) (rig.).

Note: Al 43' del st Gaslini ha parato un calcio di rigore tirato da Monarchi.

Spettatori: pubblico numeroso.


Dalla "Gazzetta dello Sport":

La squadra della Lazio ha detto oggi con questa sua vittoria a quale grado di forma abbia saputo pervenire dopo un allenamento veramente accurato e costante, ed ha dimostrato di giocare ora come raramente si è visto giocare nella capitale, e per l'invidiabile sicurezza di calcio dei suoi individui e per la scienza dei passaggi cui unisce una tattica fine ed energica. La Juventus non ha potuto opporre che una difesa accanita e talvolta anche violenta. Questa squadra, che a poco a poco ha visto partirsi da lei i suoi uomini migliori, oggi non era in campo nemmeno Patriossi, il popolarissimo goalkeeper romano, è stata letteralmente dominata dal principio alla fine della partita. Fin dall'inizio è apparsa evidente la superiorità della Lazio che segna il primo goal per merito di Consiglio; il secondo è marcato su di un fortissimo tiro di Corelli, poi un terzo per Saraceni che ne marca, in breve volger di tempo, altri due. Dopo il terzo goal la Juventus porta Buratti dal provvisiorio ruolo di portiere al suo antico posto di centro-half e Pavoni in porta. Questo cambiamento rialza un poco le sorti della squadra ma non tanto da impedire che la rete della Juventus sia penetrata ancora due volte. L'incontro si chiude con la vittoria della Lazio per 7 a 0.

L'articolo de "Il Messaggero"



<< Turno precedente Turno successivo >> Stagione Torna ad inizio pagina