Erbetta secca


Ancora oggi il luogo dove era "l'erbetta secca" è usato per giocare al calcio


L'"erbetta secca" era detto comunemente uno spiazzo piano situato a Villa Borghese e precisamente tra gli attuali Museo di Villa Giulia e Chiesa di Sant'Eugenio, dove era possibile giocare al calcio. Non era un vero e proprio campo in quanto privo di ogni servizio, ma la sua ampiezza e una certa regolarità del fondo potevano renderlo adatto allo scopo. Fu usato, anche dagli atleti della Lazio, fino all'inizio della 1^ guerra mondiale.