Martedì, 9 giugno 1970 - Berna, Wankdorfstadion - Young Boys-Lazio 0-2


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

9 giugno 1970 - 1647 - Coppa delle Alpi 1970 - II giornata

YOUNG BOYS: Eichemberger, Bosshard, Alleman, Anderegg, Schmocker, Messert (70' Marti), Guggisberg (46' Schild), Heer, Muerller, Bruttin, Redmann. All. Eich.

LAZIO: Di Vincenzo, Papadopulo, Facco, Wilson, Polentes (75' Oddi), Marchesi, Massa, Mazzola (II), Chinaglia (80' Tomy), Ghio, Nanni. All. Lorenzo.

Arbitro: Sig. Schneuwly (Friburgo).

Marcatori: 5' Ghio, 12' Chinaglia.

Note: tempo piovoso, terreno in ottime condizioni ma leggermente scivoloso.

Spettatori: 3.000 circa.

L'articolo dell'Unità

Franco successo della Lazio a Berna che permette un bel passo in avanti nella classifica al termine della seconda giornata del Torneo. Squadra motivata, in ottime condizioni fisiche e ben disposta in campo quella schierata da Lorenzo. L'inizio del match è subito in discesa. E' il quinto minuto quando una punizione calciata da Nanni dal vertice sinistro dell'area svizzera viene raccolta da Ghio che di testa schiaccia in rete. Reagisce lo Young Boys con una conclusione di Allemann che si perde sul fondo. Al 12' giunge il raddoppio al termine di una bella trama corale: pallone da Massa a Facco quindi a Ghio che con un pallonetto serve Chinaglia il quale aggira il diretto avversario e mette in rete da pochi passi. La squadra elvetica si riversa tutta in avanti e crea diverse pericolose situazioni sventate prima da un intervento di Di Vincenzo e poi da una spettacolare sforbiciata di Wilson. Al 26' Bruttin coglie la traversa dei romani. Lazio raccolta in difesa e pronta a pungere in contropiede. Nella ripresa la squadra biancoceleste gestisce il risultato anche se i padroni di casa si rendono ancora pericolosi.

Di Vincenzo, in gran giornata, devia sul palo una conclusione di Schild e poi viene graziato ancora dalla traversa stavolta colpita da Messerli al 68'. Negli ultimi venti minuti di gioco è la Lazio a rendersi pericolosa prima con Chinaglia che su splendido lancio di Ghio entra in area venendo atterrato da dietro senza che l'arbitro conceda l'evidente rigore. Il bomber s'infortuna nell'azione e viene sostituito da Tomy. Poi a cinque dal termine, sotto un violento acquazzone, Mazzola (II) scambia con Massa ed entra in area, ma Eichenberger è bravissimo nell'uscita a terra. Gli altri risultati della giornata: Basilea-Sampdoria 2-1, Zurigo-Bari 6-2, Lugano-Fiorentina 1-4.