Mazzia Bruno


Bruno Mazzia

Centrocampista, nato a Vigliano (Bi) il 14 marzo 1941. Cresciuto nella Biellese, si mette particolarmente in luce tanto da essere convocato per la Nazionale Juniores. Acquistato dalla Juventus gioca in bianconero dal 1959 al 1962 ritagliandosi 26 presenze in serie A e conquistando un titolo di Campione d'Italia nella stagione 1960/61. Nell'estate 1962 viene ceduto in prestito al Venezia dove però non trova molto spazio venendo impiagato solo in 13 occasioni. La stagione seguente arriva, sempre con la formula del prestito, alla Lazio appena risalita nella massima serie. Si tratta dell'unica stagione in maglia biancoceleste che però lo vede spesso nei panni di titolare. Colleziona 25 presenze in partite ufficiali, 24 in Campionato e 1 nell'unica partita disputata dalla Lazio in Coppa Italia. Al termine dell'esperienza con la Lazio torna alla Juventus dove rimane per altri due campionati. Successivamente veste le maglie di Brescia (2 stagioni), Perugia (4 stagioni), Reggina (1 stagione), Alessandria (2 stagioni) poi, dopo una brevissima parentesi nella società che lo ha lancianto, la Biellese, si trasferisce alla Pro Vercelli con cui chiude la carriera da calciatore nel 1976/77 e inizia quella di allenatore. Siede in seguito sulle panchine di Nocerina, Lecce, Forlì, L.R.Vicenza, Mantova, Campobasso, Cremonese, Udinese, Brescia, Padova.





Torna ad inizio pagina