Mercoledi 2 dicembre 1970 - Roma, stadio Flaminio - Lazio-Fiorentina 1-0


Stagione

Campionato EMILIO DE MARTINO - 8° giornata, LAZIO-FIORENTINA 1-0

LAZIO: Di Vincenzo (Moriggi), Barbieri (Ferioli), Legnaro, Chinellato, Perotti, Marchesi, Nanni, Morrone, D'Amico, D'Andrea, Vulpiani. A disp. Marchetti. All. Lovati.

FIORENTINA: Bandoni, Galdiolo, Carpenetti, Ghedin, Prestanti, Berni, Bertini (60' Giovanelli, 80' Scarpellini), Ghiandi, Magli, Tramonti, Florio. All. Mazzoni.

Arbitro: Tubertini (Bologna).

Marcatore: 70' Morrone.

Note: Ammoniti Ghedin e Ghiandi.

Spettatori: 2.500 circa.

E' una partita di cartello questa e le due squadre mettono in campo ciascuna molti giocatori esperti o giovani che hanno già debuttato nella massima serie. L'incontro è molto equilibrato nel primo tempo con gli uomini di centrocampo che si fronteggiano con attenzione e con le difese estremamente ermetiche. Una sola occasione da registrare ed è quella del 32' quando Morrone serve D'Amico che opera una splendida apertura a favore di Nanni che con un tiro cross impegna severamente Bandoni. Nella ripresa la Lazio aumenta il ritmo e conquista il predominio del gioco rendendosi ripetutamente pericolosa. La resistenza dei viola perdura sino al 70' quando Morrone sblocca il risultato. E' Legnaro che opera una discesa travolgente e che batte a rete con forza, Bandoni respinge con una gamba la conclusione e "il gaucho" è lesto ad insaccare con un forte rasoterra. Nella squadra biancoceleste si segnala l'ottima prova di Legnaro, grintoso e propositivo, di Marchesi, nella circostanza capitano, del matchwinner Morrone e del sempre positivo Vulpiani. Discreta la prova del giovane D'Amico su cui Berni ha montato una guardia spietata. Alberto Pagliari sul Corriere dello Sport s'interroga se il ragazzo, impegnato sia in Primavera quanto in De Martino e già aggregato agli allenamenti della prima squadra, non debba essere gestito con maggiore cautela. Gli altri risultati della giornata sono i seguenti: Livorno-Arezzo 2-2, Perugia-Massese 1-0, Ternana-Cagliari 2-0, con la Roma ad osservare il turno di riposo. Con i due punti conquistati la Lazio torna in testa alla classifica in condominio con il Perugia.