Moriggi Avelino


Avelino Moriggi

Portiere, nato a Cinisello Balsamo (MI), il 10 novembre 1946.

Cresciuto nella Novese, fu acquistato nella stagione 1970/71 dall'Alessandria in Serie C dove aveva disputato 3 ottime stagioni collezionando 103 presenze. Esordì tra i pali della Lazio l'11 ottobre 1970 nella partita Torino-Lazio 1-1, ma collezionò in tutto solo 2 presenze.

Nel Novembre 1971 fu ceduto in prestito all'Arezzo in Serie B dove disputa la stagione da titolare con 26 presenze. Rientrato alla Lazio nell'estate 1972 fu il portiere di riserva di Felice Pulici, senza collezionare nessuna presenza in campionato, mentre venne schierato in tutte le gare del girone di finale della Coppa Italia 1973/74. Dagli addetti ai lavori era considerato migliore del suo amico-rivale Pulici, ma Maestrelli non aveva mai avuto dubbi nella scelta del numero 1, anche se lo apprezzava per serietà e impegno che metteva in ogni allenamento. Nell'ultima giornata del campionato 1973/74 doveva entrare nella ripresa per collezionare almeno 1 presenza l'anno dello Scudetto ma, per un malinteso, non fu così e ci rimase molto male ma, professionista esemplare com'era, la cosa finì subito, senza un'ombra di polemica. Nell'estate 1976 fu ceduto al Novara, ma giocò solo 3 gare e a fine stagione si ritirò dalla carriera agonistica. Attualmente è imprenditore nel campo edile assieme al fratello. Con la Lazio colleziona 3 presenze in Campionato e 6 in Coppa Italia.



Palmares





Torna ad inizio pagina