Morresi Giancarlo


Nuotatore. Debutta con la squadra Juniores nel 1958 mettendo presto in mostra le sue ottime qualità di velocista. Nel 1959 ha il tempo di 1'04" sui 100 e 2'24"7 sui 200. Nell'anno seguente ottiene grandi soddisfazioni. Abbassa i suoi limiti a 1'01'3 sui 100 e a 2'17"9 sulla doppia distanza. Il 18 febbraio con Avellone, Spinola e Renato D'Agostini stabilisce con 4'41"6 il nuovo primato nazionale juniores. Ai Primaverili di Roma in aprile fa parte della staffetta 4 x 100 mista (con Avellone, Carpignano I e Moroli) che conquista il podio più alto. Nel 1961 si cimenta anche sulle distanze più lunghe centrando due primati italiani Juniores nella 4 x200 stile libero.