Ronconi Guglielmina


Dirigente. Nata a Pesaro il 12 gennaio 1864; scomparsa a Roma nel 1936. Fu una delle più appassionate organizzatrici della Sezione Escursionismo intorno al 1910.

Laureata al Magistero, poetessa e scrittrice, si occupò di pedagogia e didattica infantile. Fu la fondatrice degli Asili nelle carceri per permettere ai figli delle detenute di avere un'educazione di base a contatto delle madri. Fondò anche un'associazione con la finalità di dare gli strumenti culturali essenziali alle donne dei ceti più umili. Nel 1918 fondò anche il Consiglio Nazionale delle Donne Italiane. Durante la prima guerra mondiale, fervida interventista, sostenne con vigore le ragioni italiane. Nel 1936, anno della sua scomparsa, la sua amica e socia laziale Lina Pennesi, creò a Roma un'Istituzione a suo nome per fornire aiuto alle famiglie dei detenuti e agli emarginati che nel 1959, anno del suo riconoscimento ufficiale, fu chiamata Opera Ronconi-Pennesi ed è tutt'ora esistente.

Nel quartiere Parioli le è stata intitolata una Scuola elementare. Sempre a Roma una via cittadina porta il suo nome.