Seghedoni Giovanni


Giovanni Seghedoni
(Dono del sig. Fabrizio Postiglioni)

Difensore, nato a Modena il 3 marzo 1932, scompare nella sua città natale il 21 aprile 2016. È noto come Gianni Seghedoni.

Dopo aver giocato nel Modena, nel Maglie, nel Prato, nel Bari, nella Reggiana, ancora nel Bari, viene acquistato dalla società pugliese nel 1961 e disputa 2 stagioni in maglia biancoceleste. E' l'autore del goal su punizione nella gara Lazio-Napoli del 4 marzo 1962, annullato dall'arbitro Rigato di Mestre a causa di un buco nella rete. A fine Campionato, a causa di questo errore arbitrale, il Napoli sarà promosso in Serie A mentre la Lazio resterà in Serie B per un punto di differenza. Chiude la carriera nella Vis Pesaro nella stagione 1963/64. Centromediano vecchio stile, roccioso e dotato di ottimo anticipo e forza fisica. In possesso di un buon tiro e ricco di carica agonistica. Con la Lazio colleziona 49 presenze e 1 rete in Campionato. Allena Pesaro, Civitanovese, Lecce, Pescara, Internapoli, Catanzaro (promozione in serie A), Vicenza (serie A 1972/73), di nuovo Catanzaro, Novara, Bari, Taranto, Brescia, Pisa, di nuovo Taranto, Como.





Torna ad inizio pagina