Stankevičius Marius


Marius Stankevičius

Difensore e centrocampista, nato Kaunas (Lituania) il 15 luglio 1981.

Cresciuto nell'Ekranas, squadra della cittadina di Panevėžys in Lituania, nella quale disputa 4 stagioni, dal 1998 al 2002 quando passa al Brescia. Con la squadra del suo paese vince la Coppa di Lituania nel 2000 e la supercoppa nel 1998. Gli inizi sono difficili e nel campionato successivo disputa solo due gare. Nel 2003 viene ceduto in prestito al Cosenza, collezionando 8 presenze. Tornato al Brescia inizia a collezionare presenze e diventa un punto fermo della difesa lombarda fino alla fine della stagione 2007/08. Viene convocato in nazionale Lituana e ne diviene titolare fisso. Con 156 presenze ed 11 reti è il recordman di presenze per un giocatore straniero con la maglia del Brescia. Viene eletto calciatore lituano dell'anno nel suo paese bissando il successo anche l'anno successivo. Nel 2008 viene acquistato dalla Sampdoria per circa 3 milioni di euro. Con i blucerchiati, in due stagioni colleziona 44 presenze e 3 reti.

Nel gennaio 2010 si trasferisce in prestito, con diritto di riscatto dell'intero cartellino fissato a 3 milioni di euro, al Siviglia in Spagna dove vince la Coppa del Re. Al termine della stagione, però, il club decide di non esercitare l'opzione, e il giocatore ritorna al club doriano dove ad agosto gioca la gara di ritorno dei preliminari di Champions con la squadra ligure, pochi giorni prima del suo trasferimento al Valencia, dove colleziona 8 presenze e 1 gol. All'inizio della stagione 2011/12 viene acquistato dalla Lazio per un milione di Euro, con un contratto biennale. Nella sessione estiva della campagna acquisti e cessioni 2013/14 viene ceduto alla squadra turca del Gaziantepspor. Il 9 agosto 2014 firma un contratto con l'Hannover. Successivamente gioca con Cordoba, Robur Siena e Crema.

Con la Lazio colleziona 14 presenze in serie A.



Palmares






Torna ad inizio pagina