Storia del Campionato di Serie A 1953/54


Una formazione "Ragazzi" 1953/54

Stagione

Storia del Campionato di serie A 1952/53 - Storia del Campionato di Serie A 1954/55

Storia dei campionati


Il Campionato 1953/54 vide il successo dell'Internazionale che terminò al primo posto con punti 51 grazie a un attacco straordinario che riuscì a segnare ben 67 reti in 34 partite. Al secondo posto giunse la Juventus distanziata di un solo punto. A seguire, il Milan e la Fiorentina con 44 punti. La Lazio chiuse con un modesto undicesimo posto a 29 punti, con 40 reti all'attivo e 42 subìte. Retrocessero in Serie B il Legnano ed il Palermo, quest'ultimo dopo gli spareggi. I cannonieri della squadra biancoceleste furono Alberto Fontanesi e Pasquale Vivolo che segnarono 9 reti, seguiti da Renzo Burini e Per Bredesen con 6 reti. La Lazio disputò un discreto torneo nella prima parte, mentre deluse nel girone di ritorno anche se colse importanti successi a Firenze (per 0-1) e a Roma contro la Triestina per 5-1. Il derby di andata vide il pareggio per 1-1 mentre quello di ritorno fu vinto per 2-1 dalla Roma. Da segnalare che fu il Campionato in cui le partite si svolsero allo Stadio Olimpico, impianto inaugurato il 17 maggio 1953 a solo cinque giorni dalla scomparsa del grande Presidente Remo Zenobi il quale sosteneva con convinzione che "senza un grande stadio non si fa una grande squadra".



Classifica finale 1953/54
Posizione Club Punti Posizione Club Punti
1 Inter 51 10 Atalanta 31
2 Juventus 50 11 Lazio 29
3 Milan 44 12 Genoa 28
4 Fiorentina 44 13 Triestina 28
5 Napoli 38 14 Novara 27
6 Roma 36 15 Udinese 26
7 Bologna 36 16 Spal 26
8 Sampdoria 34 17 Palermo 26
9 Torino 33 18 Legnano 25




Stagione << Storia del Campionato di serie A 1952/53 Storia del Campionato di Serie A 1954/55 >> Storia dei campionati Torna ad inizio pagina