Storia del Campionato di serie A 1952/53


Un'immagine d'epoca
L'Inter Campione d'Italia 1952/53

Stagione

Storia del Campionato di Serie A 1951/52 - Storia del Campionato di Serie A 1953/54

Storia dei campionati


Il Campionato 1952/53 fu vinto dall'Inter con 47 punti che precedette di 2 punti la Juventus e di 4 il Milan. Furono retrocesse in serie B la Pro Patria ed il Como. Tornarono in serie A dal Campionato Cadetto il Genoa ed il Legnano. La Lazio, con 31 punti, giunse decima a pari merito con Torino, Sampdoria, Novara e Udinese. Il Torneo dei biancocelesti non fu positivo a causa di una modesta campagna acquisti e per una situazione economica societaria piuttosto critica. Il girone d'andata fu abbastanza positivo e vide alcune belle vittorie riportate contro Napoli (per 2-1), Torino (per 2-1), Sampdoria (1-2 fuori casa) e la Roma (nel derby casalingo per 1-0). Altre vittorie furono conquistate contro squadre di livello modesto. Pesanti sconfitte si registrarono con la Juventus (5-0 a Torino) ed il Milan (3-1 a Milano) fuori casa e con l'Udinese (per 1-2) ed il Bologna (per 1-2) in casa. Il girone di ritorno si aprì con una squillante vittoria in Friuli con l'Udinese seguìta, però, da diverse sconfitte casalinghe. Gli episodi positivi riguardarono il derby esterno vinto per 0-2 ed i pareggi imposti al Milan (a reti inviolate) ed all'Inter (per 1-1). A testimonianza del mediocre rendimento riportato, si ricorda la destituzione dell'allenatore Giuseppe Bigogno e la sua sostituzione con l'allenatore delle Giovanili Alfredo Notti, dopo la sconfitta interna del 15 marzo 1953 con l'Atalanta.

Il finale di Campionato della Lazio fu turbato dall'improvvisa morte del popolare Presidente Remo Zenobi. In totale la Lazio fece registrare 12 vittorie, 7 pareggi e ben 15 sconfitte, di cui 7 in casa. Segnò 38 reti e ne subì 44. I migliori marcatori furono Paolo Bettolini e Ragnar Larsen con 7 reti, Per Bredesen e Aldo Puccinelli con 6. Il maggior numero di presenze, 32, le raggiunsero Bredesen, Lucidio Sentimenti (IV) e Primo Sentimenti (V), seguiti da Larsen e Puccinelli con 31 e Romolo Alzani con 27.


La classifica finale del Campionato 1952/53




Stagione << Storia del Campionato di Serie A 1951/52 Storia del Campionato di Serie A 1953/54 >> Storia dei campionati Torna ad inizio pagina