Storia della stagione 1907/08


Stagione 1907/08

Storia della stagione 1907 - Storia della stagione 1909

Storia delle Stagioni calcistiche


Da La Stampa Sportiva del 9/02/1908 la Lazio è iscritta ai Campionati di calcio tra le squadre di terza categoria

A metà dicembre del 1907 la Lazio riunisce i giocatori alla Casina dell'Uccelliera per dare disposizioni relative alla stagione 1907/08. Nel ruolo di trainer è nominato Silvio Mizzi, con Guido Baccani Direttore Tecnico. I capitani sono Francisco Dos Santos per la prima squadra e Alberto Canalini per la seconda. L'inizio della preparazione è prevista per il 15 dicembre. Le squadre romane che possono competere con la Lazio sono: il Roman, la Virtus, l'Alba, l'Audace, la Robur. Non tutte queste società accettano di scontrarsi con i biancocelesti, a causa della schiacciante superiorità di questi ultimi. Raccoglie la sfida la Virtus che il 21 novembre 1907, in amichevole, è premiata con una vittoria di stretta misura (0-1). Ma bisogna considerare che la Lazio aveva giocato la partita senza essersi allenata per diverso tempo.

Tra gennaio e febbraio la Lazio si aggiudica la Coppa Tosti e la Coppa Viscogliosi-Baccelli, battendo nettamente il Roman e la Virtus. Un'altra amichevole con la Virtus ribadisce la superiorità laziale (4-2). Agli inizi di Aprile la Lazio è invitata a Napoli per una partita con il Naples. In palio vi è una targa d'argento che i romani si aggiudicano vincendo per 3-1. Nel mese di Maggio la S.P. Lazio organizza un prestigioso torneo, invitando a parteciparvi, oltre al Roman, alcune squadre campane e fortissime squadre del Nord. La Lazio si sbarazza con facilità del Roman (8-1) e si qualifica per la fase finale insieme al Naples, vincitore delle eliminatorie campane, la Juventus di Torino e l'U.S. Milanese, vice campione del campionato del nord dietro alla Pro Vercelli. Il divario con le squadre settentrionali è enorme e la Milanese batte i biancocelesti per 0-6, mentre i partenopei sono sconfitti dalla Juventus con il medesimo punteggio. Il 7 giugno 1908 la Lazio è invitata a Pisa per il campionato interregionale. Se lo aggidica battendo in un solo giorno il Lucca, il Pisa e la Virtus Juventusque Livorno, senza subire alcuna rete e mettendone a segno otto. La stagione si conclude il 21 agosto 1908 con un'amichevole, pareggiata, con la Robur, in cui la Lazio schiera la III squadra.

Questa la rosa della stagione: Forlivesi, Zaccagna; Canalini A., Federici, Pellicciari, Pellegrini; Andreoli, Angelotti, Dos Santos, Omodei, Faccani, Saraceni (I), Zucchi (I), Zucchi (II); Fantacone, Corelli (I), Corelli (II), Della Longa, Ancherani, Ferracciù, Folpini, Masini, Scicluna, Mizzi, Matteini. Inoltre, poco prima del succitato Torneo di Pisa si aggiunsero all'organico i formidabili fratelli Corelli (I) e Corelli (II) che militavano nella Virtus.








Stagione 1907/08 << Storia della stagione 1907 Storia della stagione 1909 >> Storia delle Stagioni calcistiche Torna ad inizio pagina