Storia della stagione 1910


Stagione 1909/10

Storia della stagione 1909 - Storia della stagione 1911

Storia delle Stagioni calcistiche


Nel 1910 per la prima volta il Comitato regionale della Lega ufficializzò un campionato romano. Non aveva lo spessore dei campionati che si svolgevano nel nord e pertanto fu classificato di III Categoria. Le squadre iscritte furono: Lazio, l'aristocratico Roman, la Juventus Romana e la Fortitudo. La Lazio vinse facilmente il torneo totalizzando 12 punti in 6 partite e precedette il Roman che conquistò 5 punti, la Juventus con 3 e la Fortitudo con 2. Segnò 31 reti e ne subì appena 2. Vinse inoltre la Coppa Viscogliosi-Baccelli e giunse 2^ in un torneo in Sicilia. La tradizionale Coppa Tosti non ebbe luogo perchè la Lazio non trovò squadre avversarie che osarono sfidarla. Il capocannoniere della squadra fu il potente Della Longa. La rosa a disposizione dell'allenatore Guido Baccani era la seguente: c'erano i pionieri Ancherani e Masini e i veterani Corelli (I), Mizzi, Gaia (I), Fioranti, Saraceni (I), Della Longa e i giovani Jaggi, in porta, Di Napoli (I), Di Napoli (II), Matteucci, Levi (I), Iatz, De Censi, Corelli (II), Kremos.

Nonostante lo sviluppo del gioco del calcio a Roma, in città non vi erano aree adatte a soddisfare le esigenze di ogni società. Qui di seguito un articolo che lamenta tale situazione

L'articolo di "Football"




Stagione 1909/10 << Storia della stagione 1909 Storia della stagione 1911 >> Storia delle Stagioni calcistiche Torna ad inizio pagina