Storia della stagione 1912


Stagione 1912

Storia della stagione 1911 - Storia della stagione 1912/13

Storia delle stagioni calcistiche


Il bilancio della stagione sulle pagine de "La Lettura Sportiva"

La Lazio dell'allenatore Guido Baccani, partecipa al Campionato Romano di III Categoria e trova come avversarie l'appena formata Audace Esperia, la Juventus Roma, il Roman, la Fortitudo e l'Alba. E' un campionato senza storia che i biancocelesti si aggiudicano totalizzando 18 punti, frutto di 9 vittorie e di una sconfitta riportata con l'Audace Esperia in trasferta e con la squadra largamente incompleta. Al 2° posto finisce proprio l'Audace Esperia con 16 punti e, a seguire, la Juventus Roma con 12 e più staccate il Roman, l'Alba e la Fortitudo. La Lazio segna 52 reti e ne subisce solo 5. In quest'anno la Lazio si aggiudica anche la Coppa Ancherani, battendo la Pro Roma con il punteggio di 11-0. La Lazio II vince anche il Campionato Romano di IV Categoria e la Targa Challenge della società del Tiro a Volo.

La rosa a disposizione dell'allenatore è la seguente: Lorenzo Gaslini, Guido Levi (I) (portiere di riserva e terzino); Ettore Gaia (II); Mario Levi (II), Renato Amici, Gerardo Branca (I), Umberto Gaia (III); Alessandri, Giuseppe Fioranti, Ottavio Angelotti; Amedeo Coraggio, Fernando Saraceni (I), Marcello Consiglio, Arnaldo Gaia (IV), Corrado Corelli, Silvio Mizzi, Attilio Zoppi (II) e i giovani rincalzi Mario Raffo e Angelo Zucchi (II). Come si può notare nella squadra titolare manca, per la prima volta dall'arrivo del calcio a Roma, il grande Sante Ancherani che ha lasciato l'attività agonistica per motivi di lavoro e che gioca talvolta con la squadra riserve Lazio II.




Stagione 1912 << Storia della stagione 1911 Storia della stagione 1912/13 >> Storia delle Stagioni calcistiche Torna ad inizio pagina