Vella Enrico


Enrico Vella

Centrocampista, nato a Genova il 18 settembre 1957.

Cresciuto nelle giovanili del Genoa, nel 1976 milita nel Sestri Levante per poi passara alla Sanremese dalla stagione 1977/78. Dopo tre stagioni viene ceduto in Serie B alla Sampdoria dove colleziona 30 presenze. L'anno seguente è in forza al Catania da dove viene acquistato dalla Lazio all'inizio della stagione 1982/83. Disputa 2 stagioni in maglia biancoceleste, diventando un beniamino dei tifosi per la sua grinta e simpatia fuori dal campo. Con la Lazio colleziona 43 presenze e 5 reti in Campionato. Nell'ottobre 1983 viene ceduto all'Atalanta dove rimane tre anni giocando 66 gare e segnando 7 reti.

Nel 1985 la doccia fredda: ceduto al Palermo, dopo aver sostenuto le visite mediche, viene informato di dover sostenere ulteriori accertamenti clinici. Gli viene riscontrata un'aritmia ventricolare. L'Atalanta decide di far ripetere nuovamente gli esami a Trento, dove viene sottoposto ad una cura a base di betabloccanti. A novembre, ottiene di nuovo l'idoneità a giocare. Ma il contratto con i siciliani risulta nullo e torna all'Atalanta. In seguito milita nell'Arezzo, giocando solo 7 gare. Dal 2005 è in forza alla Cairese come allenatore: per due stagioni è alla guida della prima squadra, mentre la stagione successiva allena la squadra dei "giovanissimi regionali". Nella stagione 2008/09 diventa il responsabile del settore tecnico giovanile, nonché allenatore di allievi e giovanissimi della medesima società. Nella stagione 2014/15 allena una squadra minore della Val Bormida in provincia di Savona. Dal 2017/18 è allenatore delle giovanili dell'Arma di Taggia (Sanremo).





Torna ad inizio pagina