Venerdì 23 maggio 2014 - Sofia, Natsionalen Stadion Vasil Levski - Levski Sofia-Lazio 3-2


Stagione

Amichevole precedente

23 maggio 2014 - Amichevole - inizio ore 20.45 (21.45 locali)

LEVSKI: Iliev (46' M. Ivanov), Krumov (32' S. Ivanov), Topuzakov (61' Popadyin), D. Dimov, Starokin, Angelov (59' Velev), Borimirov (22' Gadzhev) (81' D Ivanov), Telkiyski (23' Mulder), Aleksandrov (14' Bojinov); Yovov (16' Dimitrov), G. Ivanov (33' Makriev). A disposizione: P. Dimov, Cmovs. Allenatore: V. Pavlov.

LAZIO: Strakosha (61' Guerrieri), Cavanda (61' Lombardi), Novaretti (85' Cavanda), Ciani, Radu (46' Pereirinha), Ledesma (46' Elez), Minala, Kakuta, Felipe Anderson (61' Seck), Keita (46' Murgia), Tounkara (80' Biava). Allenatore: Reja.

Arbitro: sig. Yordanov - Assistenti Sigg. Valehev e Kolev - Quarto uomo Sig. Stoimenov.

Marcatori: 14' Tounkara, 36' Kakuta, 47' Makriev, 58' Makriev, 76' Ivanov.

Note: nel primo tempo il Levski utilizza l'originaria maglia a strisce verticali gialle e rosse, nel secondo tempo quella ufficiale di colore blu.

Spettatori:


La formazione della Lazio: Strakosha, Novaretti, Ledesma, Radu, Ciani, Minala, Tounkara; Cavanda, Felipe Anderson, Kakuta, Keita
Un'altra foto della formazione del primo tempo ripresa da una diversa angolazione. Lo schieramanto iniziale non comprende nessun giocatore italiano
Minala, Tounkara e Felipe Anderson all'ingresso sul terreno di gioco
L'undici capitolino schierato al centro del campo prima dell'inizio del match

La Gazzetta dello Sport titola: " Lazio, segnano Tounkara e Kakuta, poi il Levski vince 3-2. Nell'amichevole in Bulgaria la squadra di Reja sconfitta in rimonta".

Continua la "rosea": Lazio sconfitta per 3-2 in casa del Levski Sofia. L'undici di Reja, in vantaggio per 2-0 al termine del primo tempo, si è fatto poi raggiungere e superare nella ripresa dai bulgari. Al 14' Tounkara porta in vantaggio la Lazio. Al 36' Kakuta raddoppia per i biancocelesti. Nella ripresa una doppietta di Makriev, in gol al 2' ed al 13' permette al Levski di raggiungere la parità. Poi Ivanov al 31' realizza la rete del successo per la formazione bulgara.


Il Corriere dello Sport titola: "Tounkara-Kakuta a segno ma Lazio ko con il Levski. I biancocelesti escono sconfitti dall'amichevole di Sofia ma Reja si consola con i giovani. Esordio positivo dal primo minuto per il francese".

Prosegue il quotidiano sportivo romano: La Lazio saluta la stagione con l'amichevole a Sofia, contro il Levski. I biancocelesti sono stati sconfitti 3-2 ma Reja ha avuto modo di vedere da vicino i giovani della Primavera che verranno inseriti in prima squadra il prossimo anno. Il ringiovanimento della rosa, direttamente proporzionale all'abbassamento del monte ingaggi, parte dai gol di Tounkara e Kakuta, protagonisti assoluti del primo tempo biancoceleste. Un diagonale ed un'azione in progressione dei due, hanno portato la Lazio in vantaggio di due gol. I bulgari, sospinti dal pubblico in occasione della festa del centenario, sono poi riusciti a ribaltare il risultato grazie ai due gol di Makriev e alla rete vittoria di Ivanov.


Il Tempo titola: "Biancocelesti, in Bulgaria l'ultimo ko. L'amichevole con il Levski finisce 3-2. Tanti giovani in campo: Elez, Murgia, Seck, Lombardi e Guerrieri".

Prosegue il quotidiano romano: Un viaggio a Sofia prima delle vacanze, la Lazio affronta l'ultimo impegno della stagione. L'occasione del ritorno in terra bulgara - dopo l'amara eliminazione col Ludogorets in Europa League - è l'amichevole con il Levski. Tifoserie gemellate - un centinaio di tifosi biancocelesti al seguito - e il centenario del club di Bulgaria da festeggiare. L'occasione per i giovani di giocarsi novanta minuti tra i grandi: Lazio in campo col 4-2-3-1, Strakosha tra i pali, Minala in mediana, Anderson, Keita e Tounkara dalla trequarti in su. I biancocelesti non rovinano la festa al Levski, dopo un primo tempo col 2-0 per la truppa capitolina, i bulgari agguantano il pareggio nella ripresa poi addirittura il successo per 3-2. A griffare per primo la partita è il gioiellino della Primavera Tounkara, che davanti a Iliev non sbaglia, grazie a un assist al bacio di Kakuta al 14'. L'ex Chelsea oggetto misterioso della stagione, colleziona pure un gol di gran finezza. Al 34' lo scavetto a superare il portiere, poi il sinistro potente a travolgere la porta ormai vuota. Tornano in campo le squadre per il secondo tempo, si lascia un po' andare la Lazio e lascia il piede al Levski che accorcia le distanze con la rete di Makriev. Poi la doppietta di Makriev con un gran sinistro che infila Strakosha. Tanti i cambi per Reja e i giovanissimi in campo: Elez, Murgia, Seck, Lombardi e Guerrieri. La Lazio lascia campo e i bulgari centrano anche il vantaggio quando Ivanov finta il tiro e la piazza a giro in rete. In festa il centenario Levski, in vacanza i biancocelesti che torneranno a Roma già stasera per il rompete le righe.



Galleria di immagini sulle reti della gara
La rete di Tounkara
Il raddoppio di Kakuta





Torna ad inizio pagina


<< Amichevole precedente Stagione Torna ad inizio pagina