Venerdì 3 agosto 2001 - Bari, stadio S. Nicola - Inter-Lazio 3-0


Stagione

Amichevole precedente - Amichevole successiva

3 agosto 2001 - Amichevole pre-campionato 2001/02 - Trofeo Birra Moretti con Lazio, Juventus ed Inter.

I partita - Inter-Lazio 3-0

INTER: Toldo, J.Zanetti, Blanc, Materazzi, Georgatos, Sérgio Conceição, C.Zanetti, Dalmat, Guglielminpietro, Vieri, Kallon (42' Ventola). Allenatore: Cuper.

LAZIO: Marchegiani, Negro, Nesta, Mihajlović, Poborsky, Mendieta, Simeone, Fiore, Pancaro, Crespo, C.Lopez. Allenatore: Zoff .

Arbitro: Sig. Dondarini (Finale Emilia).

Marcatori: 41' Kallon, 43' Vieri, 44' Vieri.


II partita - Juventus-Lazio 0-0 (0-1 dopo gli "shoot-out")

JUVENTUS: Buffon, Tudor, Thuram, Montero, Zenoni (30' Maresca), Zambrotta, Tacchinardi, Nedved, Paramatti, Trezeguet, Del Piero. Allenatore: Lippi.

LAZIO: Marchegiani, Negro (24' Colonnese), Nesta, Mihajlović (9' Favalli), Poborsky (11' Castroman), Mendieta (3' Giannichedda), Simeone (24' D.Baggio), Fiore (I) (24' De La Peña), Pancaro, C.Lopez (9' S.Inzaghi), Crespo (30' Salas). All. Zoff.

Arbitro: Sig. Trefoloni (Siena).

Note: sequenza degli "shoot-out" De La Peña palo, Del Piero fuori, Salas rete, Zambrotta fuori, Castroman parato, Nedved fuori.


III partita - Inter-Juventus 1-0

INTER: Toldo, J.Zanetti, Blanc, Materazzi, Georgatos, Sérgio Conceição (30' Vivas), C.Zanetti, Dalmat (45' Okan), Guglieminpietro (18' Seedorf), Vieri, Ventola. Allenatore: Cuper.

JUVENTUS: Buffon, Tudor (12' Ferrara), Thuram (41' Zenoni), Montero, Pessotto, Zambrotta, Tacchinardi (23' Maresca), Davids, Nedved, Amoruso, Kovacevic. Allenatore: Lippi.

Arbitro: Sig. Morganti (Ascoli Piceno).

Marcatori: 36' Vieri.


Note: il Trofeo Birra Moretti è vinto dall'Inter. Questa la classifica al termine delle partite disputate: Inter punti 6, Lazio punti 2, Juventus punti 1.

Spettatori: 55.000 circa.


La formazione della Lazio della prima minipartita e dell'inizio della seconda: Negro, Nesta, Mihajlovic, Pancaro, Marchegiani; Simeone, Lopez, Mendieta, Crespo, Poborsky, Fiore
Il biglietto in "Tribuna Est Superiore"
Un'altra immagine della formazione
Il biglietto in "Curva Nord Superiore"

Travolta 0-3 dall'Inter, bloccata sullo 0-0 dalla Juve, prima di superarla grazie agli "shoot out", la Lazio dal punto di vista dei numeri non esce bene dall'ultima prova per il suo esordio europeo di mercoledì prossimo a Copenaghen. E invece sul piano del gioco e della condizione generale la squadra di Zoff non merita di essere ridimensionata, perché fino al primo gol di Kallon si rivela più pericolosa dell'Inter e poi tiene testa bene alla Juve. Alla fine, quindi, paga soprattutto gli errori sotto porta di Crespo e le già note smagliature difensive, sulle quali Zoff ha già riflettuto a bassa ed alta voce. Ma per fortuna siamo soltanto all'inizio di agosto e non è il caso di esaltarsi, o deprimersi troppo. Anche se chi ha un Vieri così fa bene a sognare. A patto che la birra non finisca ancora una volta troppo presto.

Fonte: La Gazzetta dello Sport