Via delle Coppelle, 16


Roma, Via delle Coppelle
Un'immagine satellitare del luogo

La Lazio ebbe la sede in questa strada perpendicolare a Via della Scrofa dal 1913 al 1914 sotto la presidenza di Fortunato Ballerini.

Vi si era trasferita dalla Casina di Via dell'Uccelliera e la permanenza in questa sede coincise con il trasferimento della squadra al campo della Rondinella e con le due finali nazionali consecutive perse con la Pro Vercelli e con il Casale.

Il palazzo, risalente al XVI secolo, era di aspetto severo e sobrio. La sede era situata in alcune stanze dell'hotel Varese, oggi non più esistente.