Vicolo dei Due Macelli


 Questa voce  è solo un abbozzo: contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di LazioWiki.
Roma, Vicolo dei Due Macelli
Il campanile di Sant'Andrea delle Fratte osservato dalle finestre della sede
Un'immagine satellitare del luogo

In Vicolo Due Macelli, traversa dell'omonima via, la Lazio restò per un brevissimo periodo tra il gennaio e il novembre 1925.

Durante la permanenza in questa sede vi fu il cambiamento del nome sociale da Società Podistica Lazio a Società Sportiva Lazio in quanto la Società annoverava ben dieci sezioni sportive. La presidenza era affidata a Giorgio Guglielmi.

Il palazzo che ospitava la Lazio risale al XVIII secolo e fu ristrutturato nel XIX. Dalle finestre della sede era possibile ammirare il vicinissimo e splendido campanile di Sant'Andrea delle Fratte costruito in laterizio dal grande Francesco Borromini.