Zabberoni Enzo


Enzo Zabberoni nel 1956

Allenatore di nuoto e pallanuoto della S.S. Lazio, nato a Firenze nel 1914 ed ivi deceduto il 19 gennaio 1998.

Proveniente dalla Florentia fu portato alla Lazio nel 1955 da Renzo Nostini. E' stato sicuramente il miglior allenatore che la Sezione Nuoto abbia mai avuto e tra i migliori in Italia. Fu giocatore della squadra italiana di pallanuoto negli anni '30 e anche nuotatore di valore. Come tecnico ha formato un'intera generazione di atleti della S.S. Lazio sia nella squadra di pallanuoto (campione d'Italia nel 1956), che nel nuoto. Paola Saini, Anna Beneck, Daniela Beneck, Paolo Pucci e tanti altri formidabili nuotatori, sotto le sapienti cure di Enzo che era in grado di porre in essere le più moderne tecniche di allenamento, dominarono il panorama natatorio italiano per oltre un decennio e la Lazio divenne la squadra più forte in assoluto. I suoi nuotatori si aggiudicarono numerosissimi titoli italiani assoluti e giovanili e si distinsero anche in campo internazionale formando l'ossatura della nazionale italiana. La sua avventura nella Lazio terminò nel 1965 quando assunse la direzione dei Centri CONI. Gli successe un altro grande tecnico, Franco Baccini, che dopo essere stato il vice di Zabberoni, riuscì a conservare il predominio dei colori biancocelesti in piscina fino alla metà degli anni '70.





Torna ad inizio pagina