Biancolin Alessandro


Alessandro Biancolin

Centravanti, nato a Roma il 6 febbraio 1938. Soprannominato "Pompieretto" per la somiglianza fisica con il centravanti del Milan Gunnar Nordahl.

Entra nella Lazio a 13 anni con la Leva Calcio e dopo tutta la trafila nel settore giovanile gioca con la squadra Riserve nella Stagione 1957/58. Viene poi assunto dall'I.C.C.R.I. e, a causa delle norme federali che vietano ai lavoratori il tesseramento come professionisti, viene bloccato per tre anni in attesa di riottenere lo status di dilettante. Per ovviare a tale situazione, gioca sotto il falso nome di Sottile Alessandro, prima con il Barletta in serie D e poi con il Castellana Grotte in I^ categoria. Durante questo periodo si allena per conto proprio a Villa Pamphili e si sobbarca faticosissimi viaggi in treno per raggiungere la squadra la domenica nelle Puglie, senza peraltro avere la certezza di giocare. Il suo utilizzo è infatti subordinato all'arbitro incaricato di dirigere l'incontro che, se proveniente dall'area laziale, potrebbe riconoscerlo per averlo arbitrato in passato. Passati i tre anni di "fermo", nell'estate 1958 è inserito nelle liste di trasferimento e ceduto all'OMI di Roma. Nel 1960/61 milita con il Gladiator. In seguito con l'ATAC Roma, il Latina e il Locri. Oggi Biancolin è pensionato, vive a Roma nella zona di Monteverde Vecchio ed è presidente del circolo boccifilo Circolo Acli Regina Pacis.



Palmares





Torna ad inizio pagina