Brindisi Football 1912


Il logo del Brindisi

Le gare disputate contro il Brindisi

Squadra della città di Brindisi

Fondata nel 1912, il Brindisi divennne la squadra più forte della Puglia laureandosi nel 1913 campione pugliese. In seguito disputò vari campionati di Serie C e Serie D fino alla promozione in Serie B al termine del campionato 1971/72. Nella stagione 1971/72 il Brindisi di Franco Fanuzzi, allenato da Vinicio, conquista la Serie B vincendo il campionato di Serie C con 55 punti (cinque punti di distacco dal Lecce, secondo classificato già a due giornate dal termine). Nonostante le polemiche il Brindisi comincia la stagione 1973/74 con l'allenatore Gianni Di Marzio. Al termine della stagione il Brindisi è terzultimo con 34 punti assieme alla Reggina che retrocede per peggior differenza reti.

Nella stagione 1975/76 il Brindisi è penultimo con 27 punti e retrocede in Serie C1 assieme a Piacenza e Reggiana. Nel campionato di Serie C2 1982/83 la città di Brindisi è rappresentata da due squadre, cioè questa e la Gioventù Brindisi. Nei due derby le due squadre otteranno una vittoria a testa ma la Gioventù Brindisi retrocede. Dal mese di luglio 2004, in seguito a una crisi societaria e al mancato assolvimento delle formalità per l'iscrizione al campionato di Serie C2, la società è stata esclusa dai campionati federali e ha cessato la sua attività. Nell'ultimo campionato di C2, stagione 2003/04, il Brindisi Calcio si era classificato al secondo posto della classifica a punti, disputando successivamente i play-off e perdendo la finale per l'accesso alla Serie C1 nelle gare di andata e ritorno contro il Vittoria.

Successivamente all'esclusione della Brindisi Calcio, il titolo sportivo è stato rilevato da una nuova società, la Football Brindisi 1912, che, come previsto dal c.d. "Lodo Petrucci", ha dovuto ricominciare dal campionato di Eccellenza. La nuova cordata, messa assieme dal presidente di Assindustria Brindisi Massimo Ferrarese (contemporaneamente impegnato anche nel salvataggio della locale squadra di basket, New Basket Brindisi), è costituita dai fratelli Francesco, Rino e Giuseppe Barretta, Rosario Mazzarella, Luigi Bagnato, Vincenzo Fiorillo, Massimo Ferrarese, Pasquale Giurgola e Aldo Cannone (successivamente questi ultimi due usciranno dalla società), ed è nata ufficialmente la sera del 12 agosto 2004 nello studio del notaio Roberto Baraccio con un capitale sociale di un milione di euro. Al termine della stagione 2004/05 il Brindisi viene promosso in Serie D, nel 2008/09 viene promosso in Lega Pro Seconda Divisione.