Del Debbio Armando


Armando Del Debbio

Difensore, nato a San Paolo (Brasile) il 2 novembre 1904, ivi deceduto l'8 maggio 1984. A Roma soprannominato "Nerone". Figlio di Angelo Del Debbio e Filomena Rossi. Battezzato a San Paolo il 24 aprile 1905. La famiglia era originaria di Viareggio. Inizia nel Corinthians nel 1922 squadra con cui rimane fino al 1931 salvo una breve esperienza italiana nel 1924 dove gioca alcune partite nella Libertas di Lucca. E' di fatto quindi il primo giocatore brasiliano venuto a giocare in Italia. Durante il periodo con la maglia rossonera della formazione di San Paolo, si aggiudica per sei volte il Campionato Paulista (1922, 1923, 1924, 1928, 1929 e 1930) e veste in tre occasioni la maglia della Nazionale Verdeoro realizzando anche una rete. Nel 1931 viene acquistato dalla Lazio e diviene uno dei nove oriundi brasiliani che vanno a costituire la cosiddetta Brasilazio. Disputa 4 stagioni in maglia biancoceleste collezionando complessivamente 88 presenze e 2 reti in Campionato. Nel 1935 torna in Brasile e, dopo una breve parentesi al São Bento (club ora estinto della capitale Paulista), termina la carriera nel 1937 con la squadra d'origine del Corinthians, aggiudicandosi un'altro titolo Paulista anche se con solo 4 presenze. Diviene quindi allenatore. Guida in vari periodi lo stesso Corinthians (dal 1939 al 1942, nel biennio 1947-1948 e nel 1963). È interessante notare che 1939 Del Debbio, pur essendo allenatore della squadra, a causa di una situazione di emergenza, è costretto a scendere in campo nella partita contro lo Ypiranga, e che quindi a fine stagione si è laurea per l'ottava volta campione Paulista come calciatore. Tra le altre squadre allena in seguito anche il São Paulo ed il Palmeiras.



Palmares






Torna ad inizio pagina