Hitzlsperger Thomas


 Questa voce  è solo un abbozzo: contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di LazioWiki.
Thomas Hitzlsperger

Centrocampista, nato a Monaco di Baviera (Germania) il 5 aprile 1982.

E' alto m. 1,83 e ha un peso forma di kg 75.

Cresciuto nel VfB Forstinning e poi nelle giovanili del Bayern Munchen, nell'agosto del 2000 passa all'Aston Villa con un trasferimento a titolo gratuito in quanto non ancora calciatore professionista. Nella stagione seguente colleziona 1 sola presenza nella Premiere League.

Nella stagione 2002/03 viene ceduto in prestito al Chesterfield, ma vi rimane solo due mesi poiché, a causa dei molti infortunati nella sua rosa, l'Aston Villa lo richiama. Con l'arrivo di Graham Taylor viene promosso titolare e diventa uno dei pilastri della squadra che, guidata da David O'Leary, conquista il sesto posto. Lascia Birmingham nel 2005, per passare allo Stoccarda. Diventa ben presto un titolare inamovibile della squadra tedesca, particolarmente nella sua seconda stagione, quando vince la Bundesliga e nella quale totalizza 30 presenze e 7 marcature.

È stato capitano della nazionale tedesca Under 19 ed ha giocato anche nell'Under 21. Viene convocato nella nazionale maggiore da Jürgen Klinsmann e debutta il 9 ottobre 2004 nell'amichevole di Tehran contro l'Iran. Partecipa anche alla FIFA Confederations Cup del 2005 e al Campionato mondiale di calcio 2006. Realizza il primo gol con la maglia della nazionale nel settembre 2006, nel match di qualificazione all'Europeo del 2008 contro la Nazionale di calcio di San Marino. Nel 2008 viene inserito nella rosa della squadra che partecipa al Campionato Europeo.

Nel gennaio 2010, rescindendo il contratto con lo Stoccarda, passa in forza alla Lazio con la quale firma un accordo triennale.

Disputa una stagione in maglia biancoceleste. Con la Lazio colleziona 6 presenze e 1 rete in Campionato. A fine campionato non rinnova il contratto e si trasferisce al West Ham in Inghilterra. Nell'agosto 2011 passa al Wolfsburg (Germania).