Marchionni Giuliano


Giuliano Marchionni
Giuliano Marchionni
Giuliano Marchionni

Centravanti e ala sinistra, nato a Roma il 5 aprile 1951. Proveniente dal Don Bosco Cinecittà, gioca con la Lazio dal 1966 al 1971. Viene acquistato dal Don Bosco nel 1966 dopo aver vinto la "Coppa Berti" battendo in finale proprio la Lazio realizzando due reti. Inizia negli Allievi Nazionali allenati da Franco Carradori, poi nella Juniores di Checco Antonazzi e nella Primavera del "Flaco" Flamini. Con la Primavera vince il "Torneo di Ginevra" a Pasqua del 1969. Nel 1970 la Lazio, con una sua rete batte il Napoli ed espugna il San Paolo in una partita molto nervosa. Partecipa a due edizioni del "Torneo Nistri" e viene convocato da Bob Lovati a disputare alcune partite con la "De Martino", l'allora Campionato delle riserve della prima squadra. Nella sua carriera incontra avversari come Spinosi, Ranieri della Roma, Oriali e Bordon dell'Inter e altri. Nel 1971 passa in prestito in Promozione al Grottaferrata, squadra con la quale disputa 2 stagioni realizzando numerosi reti. Nella stagione 1972/73 presta servizio militare a Bologna alla "3^ Compagnia Atleti" dove trova i suoi vecchi "nemici" Oriali, Bordon, Zaccarelli e altri. Gioca in Promozione con il Sassomarconi, per poi passare alla "De Martino" del Cesena. Torna al Grottaferrata nella stagione 1973/74, ma nel 1975 un grave infortunio al ginocchio lo costringe a chiudere la carriera a soli 24 anni. (biografia comunicata a LazioWiki dallo stesso Marchionni)


Palmares