S.S. Lazio Paracadutismo


S.S. Lazio Paracadutismo

Presidente: Carmine Della Corte

Sede: Via Pereira 97 - 00136 - Roma


Storia

3° posto nella Coppa del Mondo/Campionato Europeo 2009


La sezione Paracadutismo nasce nel 1993 all'interno della scuola di paracadutismo Human Flight Dimension su proposta del dr. Lionello Celon, allora a.d. della sezione calcio. Nel giro di pochi anni ha arricchito il suo Palmares di numerosi titoli italiani nelle specialità di caduta libera e nelle discipline artistiche, nonchè partecipazioni a gare internazionali.

Nel corso degli anni ha offerto un grande supporto alle Federazioni dell'Aero Club d'Italia e all'Associazione Nazionali Paracadutisti d'Italia nell'organizzazione di vari Campionati d'Italia.

Il 9 gennaio 2000 partecipa alla festa del Centenario della Polisportiva Lazio con dei meravigliosi lanci allo Stadio dei Marmi e all'interno dello Stadio Olimpico.

Proprio il grande successo ottenuto in quella occasione, spinge i dirigenti della sezione Paracadutismo ad organizzare la 2° edizione internazionale del Parashow nel 2005, con la presenza complessiva di 30.000 al Foro Italico.

Da dieci anni la Lazio Paracadutismo produce i programmi sportivi sul Paracadutismo per RaiSport.

Nel 2007 ha organizzato la 4° edizione del Parashow ad Aquino (Fr) che ha ospitato al suo interno il Campionato Italiano assoluto di discipline classiche (stile e precisione in atterraggio) e di formazioni a paracadute aperto. Tra gli atleti della Lazio si è messo in buona luce Fabrizio Giannelli che ha ottenuto il 6° posto nella classifica individuale

In occasione dell'anniversario dei 108 anni della Lazio, il 9 gennaio 2008 il presidente della sezione Carmine Della Corte e l'atleta di punta Fabrizio Giannelli hanno proposto una riedizione del lancio allo Stadio dei Marmi. Lancio sul campo che diventa "tradizione" visto che il 13 aprile dello stesso anno, per festeggiare la promozione in A2 della Lazio Calcio Femminile, il presidente atterra sul campo di Fiumicino seguito da Riccardo Paganelli e l'inossidabile Adriano Coletta.

Dal 27 al 31 agosto del 2008 si è disputata la 5° edizione del Parashow nel corso del quale la Lazio si è aggiudicata il titolo di Campione d'Italia nella Formazione caduta libera 4 elementi, mentre si è classificata al 2° posto nella Formazione caduta libera 8 elementi. A settembre arriva il titolo italiano di Canopy Piloting Swoop grazie a Pete Allum che quindi rappresenterà l'Italia nei prossimi Campionati del Mondo che si disputeranno in Sud Africa.


Palmares

1 Coppa.png titolo Mondiale di Free Style Maschile nel 1994.

1 Coppa.png titolo Europeo di Free Style Femminile nel 2002.

5 Scudetto.png Figure in Cadute Libera a 4 Elementi “Assoluti” nel 2003,2004,2005,2008,2009.

2 Scudetto.png Figure in Caduta Libera a 2 elementi “Assoluti” nel 1993,1998.

2 Scudetto.png Sky Surf Maschile nel 1996,1998.

2 Scudetto.png di Free Style Femminile nel 2002,2004.

1 Scudetto.png specialità dello Swoop (Canopy Piloting) nel 2008.

1 Scudetto.png di Free Style Maschile nel 2004.

1 Scudetto.png di Lega Figure in Cadute Libera a 8 Elementi nel 2003.

1 Coppa Italia.png di Lega Figure in Cadute Libera a 2 Elementi nel 2003.

2 Scudetto.png Figure in Caduta Libera a 4 elementi “Esordienti” nel 1998,2002.

1 Scudetto.png Figure in Caduta Libera a 2 elementi “Esordienti” nel 1993.

  • 2002 Medaglia D’Oro Golden Gala di Paracadutismo Free Fly.
  • 2002 Medaglia D’Oro Golden Gala di Paracadutismo Figure in Caduta Libera 8 elementi “Assoluti”.
  • 2004 Medaglia D’Oro Golden Gala Free Style Femminile.
  • 2004 Medaglia D’Oro Golden Gala Free Style Maschile.


Stagioni sportive

2008 Scudetto.png Campione d'Italia FCL 4 - Scudetto.png Campione d'Italia Canopy Piloting "Swoop"

2009 Scudetto.png Campione d'Italia FCL 4

2010


Collegamenti

Sito Ufficiale S.S. Lazio Paracadutismo