"Febo"


Febo è presente (non identificato) in questa foto con gli alti giocatori, i tecnici e i simpatizzanti in occasione della partita Lazio partito celeste-Lazio partito bianco 1-1 del 1 ottobre 1905

Podista e calciatore dei primissimi anni di attività, quando ancora la Lazio non aveva rivali a Roma e per poter giocare a football era costretta a dividere i propri atleti in due "partiti", celeste e bianco, per avere due squadre che si potessero affrontare. Il socio "Febo", non sappiamo se questo fosse il vero nome o solo un simpatico appellativo, giocava nel partito celeste. Era anche podista e risulta essere arrivato in tempo massimo il 13 marzo 1904 nel "Premio Lazio", una gara di 20 km che, partendo da Porta Pia e passando per Castel Giubileo, aveva il traguardo a Porta del Popolo.