Chiesa Gaetano


Podista, nato a Lendinara (RO) il 14 settembre 1887.

Il primo a parlare di questo atleta è Mario Pennacchia nel libro Lazio Patria Nostra a pag. 71, come caduto durante la Prima Guerra Mondiale e decorato con la Medaglia d'Argento al Valor Militare. Di lui non si conosceva con esattezza neanche il nome di battesimo. Dopo molte ricerche si è scoperto che si chiamava Gaetano e che era veneto e viveva a Roma dove lavorava come Geometra Catastale. Partito per la grande guerra come Sottotenente del 115° Reggimento M.M. "Treviso" trovò la morte in combattimento il 6 settembre 1917 sul Monte San Gabriele in Slovenia. Il suo reparto tra il 1 e il 9 settembre fu impiegato in una battaglia a quota 367 (Località Fortino) e a quota 526 (località Veliki Krib) dove persero la vita 70 ufficiali e 1.743 Fanti.





Torna ad inizio pagina