Drago Giancarlo


Giancarlo Drago

Attaccante, nato a Tripoli (Libia) il 19 luglio 1964.

Inizia a 14 anni nelle giovanili del Latina con cui vince due volte il titolo di capocannoniere con i giovanissimi regionali e con gli juniores. Viene convocato nella Rappresentativa Regionale Allievi del Lazio. A 16 anni fa il suo esordio in prima squadra in un incontro di Coppa Italia che vede il Latina impegnato sul campo della Ternana. Nel 1981/82 è inserito nella rosa di prima squadra del Latina che partecipa al Campionato di serie C1, realizzando 4 gol in 16 partite. La stagione successiva viene acquistato dal Brescia, ma non riesce ad ambientarsi e ad ottobre viene ingaggiato dalla Lazio. Inizialmente destinato ad essere la terza punta in organico, viene utilizzato esclusivamente con la Primavera. Nel 1983 viene ceduto alla Fiorentina e svolge la preparazione con la Squadra Primavera allenata da Arrigo Sacchi. A luglio però subisce un grave infortunio all'alluce del piede compromettendo di fatto la sua carriera (da lì a pochi giorni era destinato a prendere parte al ritiro con la prima squadra viola). Torna a giocare solo dopo un lungo periodo di riabilitazione. Nel 1986 è ceduto alla Battipagliese in serie D, ma a novembre dello stesso anno torna al Latina in C2 (17 partite). Seguono poi altre due stagioni in serie D con Tivoli Terme e Fiumicino Calcio. Ancora giovane decide di abbandonare il calcio professionistico e di accettare un posto di lavoro. Continua a giocare nei campionati dilettantistici fino all'età di 36 anni. Nel suo palmares le vittorie di due campionati di serie D e di 4 dilettantistici.





Torna ad inizio pagina