Giamminuti Giovanni


Dirigente. Nato a Leonessa (RI). Abitante a Roma in Via Cola di Rienzo n. 8. Revisore dei conti tra la fine degli anni '20 e gli inizi dei '30. Fu tra i cinque soci laziali che diedero vita il 23 maggio 1923 alla "Società per l'esercizio del Campo Sportivo Lazio" con l'intento di reperire fondi, tramite azionariato, per la ristrutturazione e la messa in valore del campo della Rondinella. Fu dirigente di ampie e moderne vedute.