Giovedì 3 settembre 1998 - Firenze, stadio Artemio Franchi - Fiorentina-Lazio 2-0


Stagione

Amichevole precedente - Amicevole successiva

3 settembre 1998 - Amichevoli stagione 1998/99 - XII amichevole - Memorial Cecchi-Gori

LAZIO-MONACO: 1-2

LAZIO: Marchegiani (30' Ballotta), Gottardi, Lopez G., Marcolin, Lombardi, Rambaudi, Venturin, De La Pena, Mancini, Iannuzzi, Protti. All. Eriksson.

MONACO: Aubry, Ilves, Berthe, Riise, Martin, Dacosta, Dijao, Gava, Giuly, Spehar, Ikpeba. All. Tigana.

Arbitro: Boggi di Salerno.

Marcatori: 4’ Iannuzzi; 22’ Berthe, 32’ Dacosta.

Note: partita da 45 minuti


FIORENTINA-LAZIO 2-0

FIORENTINA: Toldo, Falcone, Firicano, Padalino, Tarozzi, Amoroso, Morfeo, Bettarini, Edmundo, Batistuta, Oliveira. All. Trapattoni.

LAZIO: Ballotta; Gottardi, Okon, G.Lopez, Lombardi; Rambaudi (22' Pinzi), Venturin, De La Pena (33' Sbaccanti), Marcolin; Mancini (22' Aquino), Protti. All. Eriksson.

Arbitro: Guiducci di Arezzo

Marcatori: 14’ Batistuta, 20’ Batistuta.

Note: espulso Lombardi (L) al 10'. Partita da 45 minuti.

Il tridente funziona. Batistuta (doppietta) e' implacabile. La sconfitta della Lazio nella mezza partita di apertura ha costretto ad anticipare, nella serata, il boccone piu' ghiotto e piu' atteso dai ventimila del "Franchi": lo scontro diretto fra due ambiziose italiane, il ritorno nella prima linea viola di un terzetto che gia' propose Malesani l'anno scorso e che Giovanni Trapattoni, adesso, sta cercando di rilanciare. Edmundo, Batistuta, Oliveira... solo i nomi fan tremare. Li vuole Trapattoni, li vuole soprattutto la gente di Firenze, che ieri sera, contrariamente al solito (Bati e' sempre il figlio prediletto), ha dedicato al brasiliano il suo primo lunghissimo applauso. E loro, i tre bomber, ce l'hanno messa subito tutta, contro una Lazio che, sacrificando Iannuzzi rispetto alla prima partita, si e' ripresentata con Mancini stabile in prima linea a fianco di Protti... per dieci minuti, fino a quando, cioe', l'arbitro, con decisione un po' severa ispirata dal guardalinee, ha espulso Lombardi per una "bracciata - gomitata" a Falcone. + Mancini, insomma, il jolly per tutte le evenienze. E Bati... e' sempre Bati. In gol al 14' (dopo una traversa colpita da Protti) con un tiro dei suoi, da lontano, che prima di insaccarsi ha accarezzato il palo dalla parte giusta. E Edmundo... beh, lui, al 18', imbeccato da Morfeo, e' stato un po' egoista: cercava la consacrazione, ha sbagliato un gol fatto, per non servire Batistuta. Errore che non ha ripetuto due minuti dopo, offrendo al compagno argentino la palla del facile 2 - 0, e al 22', quando ha suggerito ad Oliveira il gol del 3 a 0 che il belga ha fallito di un soffio. E cosi', e' rimasto il 2 a 0: il tridente funziona. Del resto, chi poteva dubitarne ?

FIORENTINA-MONACO: 0-1

FIORENTINA:

MONACO:

Arbitro:

Marcatori:

Una cartolina cinese con la formazione della gara con il Monaco: Lopez, Lombardi, Iannuzzi, Marcolin, Mancini, Marchegiani; Gottardi, Protti, De la Pena, Venturin, Rambaudi
I tabellini de "Il Messaggero"