Giovedì 6 ottobre 1932 - Roma, campo della Rondinella - Lazio-Modena 4-5


Stagione

6 ottobre 1932

LAZIO: Sclavi, Bertagni (46' Mattei II), Del Debbio, Pardini (46' Tonali, poi Serafini)), Degni (46' Serafini, poi Tonali), Rizzetti, Guarisi, Buscaglia (46' Fantoni III), Fantoni I, Bisigato (46' Buscaglia), Demarìa. All. Sturmer

MODENA: Archesso, Sabatini, Setti, Mazzotti (46' Lombatti), Piziolo II, Ansaloni (46' Manzotti), Aimi, Lombatti (46' Cavani), Subinaghi (46' Baldinotti), Morselli, Piccialuga.

Arbitro: sig. Naibo

Marcatori: pt Morselli, Morselli, Lombatti; st Fantoni III, Baldinotti, Baldinotti, Demarìa, Demarìa (Fantoni I per "Il Messaggero"), Guarisi

NOTE: nella Lazio in prova Giovanni Degni già calciatore di Fortitudo, Alba, Roma e Lecce. Nel secondo tempo Archesso para un calcio di rigore a Guarisi. Ad un minuto dalla fine l'arbitro espelle De Debbio, colpevole di un gesto scorretto nei confronti di Piccialuga.




Torna ad inizio pagina