La fusione tra Esperia e Lazio


La notizia della fusione tra la Società Ginno-Podistica Esperia e la Società Podistica Lazio pubblicata sulla Gazzetta dello Sport del 24 giugno 1904

Nella loro continua opera di ricerca su quanto è più possibile scoprire e rivelare sulla Storia ultracentenaria del Sodalizio biancoceleste, i ricercatori di LazioWiki trovano un articolo, tratto dalla Gazzetta dello Sport del 24 giugno 1904, dove viene riportata la notizia di una fusione tra la Società Ginno-Podistica "Esperia" e la Società Podistica "Lazio". La Lazio "assorbe" di fatto l'Esperia rilevando attività e passività di quest'ultima. La Lazio si impegna, inoltre, ad organizzare le gare podistiche nazionali di km 25 da tenersi in data 20 settembre per i festeggiamenti in ricordo della presa di Roma del 1870 (breccia di Porta Pia). La gare assumono così il nome di "Premio Esperia". La Società Podistica Lazio, che conquista per tre volte il trofeo in varie edizioni, ne diventa definitivamente proprietaria nell'edizione del 1909 con la vittoria di Alessandro Stellani, come riportato nell'articolo pubblicato da "Il Messaggero" del 22 settembre 1909 che i nostri lettori potranno trovare nella rassegna stampa in fondo a questa scheda.

Di seguito, nel box dedicato, riportiamo la trascrizione integrale dell'articolo qui a fianco pubblicato:



Società Ginno-Podistica "Esperia" e Società Podistica "Lazio"

Roma, 19 - (Guy) - In seguito alle trattative corse tra i delegati della società ginno-podistica Esperia e della società podistica Lazio si è in questi giorni definitivamente stipulato l'atto di fusione tra le suddette con effetto dal 1 giugno 1904. In seguito al tale atto, rimanendo il nome immutato di società podistica Lazio questa si è fatta rilevataria di quanto concerne l'attività e la passività dell'Esperia impegnandosi fra l'altro a bandire ogni anno le classiche gare del XX settembre (che sono dotate di due artistiche coppe d'argento) denominandole d'ora innanzi Premio Esperia. Non possiamo che rallegrarci sinceramente con le due società per la determinazione presa, determinazione che ha riunito le due più forti, le più vecchie e più gloriose società podistiche di Roma.





Torna ad inizio pagina